Home Ambiente & Salute Al presidente di “Kyma Ambiente” Mancarelli: “ Video trappole anche in periferia”

Al presidente di “Kyma Ambiente” Mancarelli: “ Video trappole anche in periferia”

Taranto – Egregio presidente avv. Giampiero Mancarelli, conoscendo la Sua attenzione all’ambiente e il Suo pragmatismo, ancora una volta chiedo di far intervenire personale dell’azienda in via Fior di Papiro, accanto al residence Pezzavilla e di fronte al Parco della Gioia e all’isola ecologica di nuova generazione di Taranto.

Dopo che alcune persone mi hanno informato della presenza di eternit tra la sterpaglia, ho potuto verificare di persona che in quella stradina sono stati abbandonati rifiuti di vario genere, come peraltro ho più volte denunciato mediaticamente, tra cui effettivamente anche lastre di amianto.

Tali rifiuti vengono depositati in tutta tranquillità da gente senza scrupoli e non vengono rimossi dagli operatori ecologici che si limitano a ripulire l’inizio della strada, mentre il peggio si trova un po’ più avanti, nella sterpaglia. Passando i giorni, ovviamente i rifiuti aumentano, perché gli incivili continuano ad abbandonare di tutto e di più, ritenendo di non poter essere rintracciabili e sanzionati.

A dire il vero, da quando Kyma ambiente ha iniziato a utilizzare le foto trappole questo censurabile malcostume si è ridotto, ma purtroppo non basta! Specialmente in zone periferiche come Lama, San Vito, Talsano, Paolo VI, Taranto Due, Tamburi, Lido Azzurro.

Per questo proponiamo da tempo all’Amministrazione comunale di Taranto di installare più videocamere in punti strategici di questi quartieri, come già accade in altre città della Puglia (Bari e Foggia in particolare), dove si stanno ottenendo degli ottimi risultati.

Cav. Alfredo Luigi CONTI

Presidente Movimento TARANTO, DIRITTO DI VOLARE!

Comitato di quartiere PEZZAVILLA Verde & Sport

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui