Home Cultura & Società Trani trionfa nella manche della Paper Week Challenge

Trani trionfa nella manche della Paper Week Challenge

Giovedì 15 aprile, grazie all’impegno degli studenti dell’istituto omnicomprensivo della città, Trani trionfa nella manche della Paper Week Challenge che vede i Comuni competere tra loro per dimostrare chi ne sa di più sulle regole della corretta raccolta differenziata di carta e cartone.

Milano, 16 aprile 2021 – Si sono svolte ieri la settima e l’ottava manche del live quiz in diretta streaming Paper Week Challenge, un appuntamento clou della Paper Week di Comieco che vede i Comuni competere tra loro per dimostrare chi ne sa di più sulle regole della corretta raccolta differenziata di carta e cartone.
I vincitori di questi due appuntamenti sono stati i rappresentanti di Trani e Alessandria, che hanno battuto rispettivamente i Comuni di Savona e Palermo e il Comune di Agrigento, aggiudicandosi i premi in palio (buoni Amazon).
Nel caso di Trani, a trainare la vittoria sono stati i giovani studenti dell’Istituto omnicomprensivo della città, che hanno dimostrato grande impegno, conoscenza e consapevolezza in merito ai temi del riciclo.
Un risultato importante che attesta come i giovani di Trani conoscano le regole della raccolta differenziata di carta e cartone e vi pongano un’attenzione crescente.
Sebbene infatti la raccolta nel 2019, a livello provinciale, si sia attestata sui 36,7 kg per abitante, risultato inferiore rispetto alla media nazionale (57,5 kg/abitante), la preparazione dimostrata durante la Paper Week Challenge è sicuramente un segnale positivo nella direzione di ulteriori miglioramenti.
“La vittoria di Trani nella Paper week Challenge promossa da Comieco” – dichiara il sindaco di Trani Amedeo Bottaro – “mi inorgoglisce sia in qualità di primo cittadino che di persona molto sensibile ai temi ambientali. Ringrazio innanzitutto Comieco per aver dato a Trani l’occasione di competere con altri comuni italiani in una sfida appassionante. Ringrazio AMIU S.p.A. per il prezioso supporto che fornisce alla città in materia di raccolta differenziata, ringrazio le associazioni e tutti coloro i quali hanno ben rappresentato il nostro Comune in questa avventura e ringrazio i cittadini che con il loro quotidiano e costante impegno in una raccolta differenziata di qualità
danno alla città la possibilità di raggiungere traguardi collettivi ambiziosi”.
Fino al 16 aprile, continueranno i testa a testa tra i 21 Comuni convenzionati con Comieco che, da nord a sud, metteranno alla prova la propria conoscenza del mondo del riciclo di carta e cartone.
I Comuni coinvolti sono Modena, Savona, La Spezia, Monza e Brianza, Novara, Alessandria, Biella, Livorno, Firenze, Roma, Napoli, Foggia, Lecce, Brindisi, Barletta, Bari, Monopoli, Trani, Agrigento, Enna, Palermo.
Sabato 17 aprile alle ore 16.00 è prevista una ulteriore ultima manche aperta a tutti i cittadini italiani che potranno sfidarsi per vincere i premi in palio (buoni Amazon) e stabilire chi sarà il campione nazionale del riciclo di carta e cartone. Ciascuno potrà partecipare registrandosi e giocando dal proprio computer o dallo smartphone.
Grazie a questo e agli altri appuntamenti della Paper Week, gli italiani potranno migliorare ulteriormente le proprie – già buone – performance nella raccolta differenziata. A livello nazionale, infatti, l’Italia si dimostra essere, anno dopo anno, un Paese sempre più virtuoso: nel 2019 la raccolta differenziata di carta e cartone ha raggiunto le 3,5 milioni di tonnellate, con un tasso di riciclo degli imballaggi cellulosici dell’81% e un livello medio di frazioni estranee rilevate nel flusso della raccolta domestica inferiore al 3%.
Per informazioni sulla Paper Week Challenge e sulla Paper Week: www.comieco.org
Giada Mentegari
Media Relations Specialist
Aida Partners srl – via Rutilia, 10/8 – 20141 Milano – www.aidapartners.com
mob. +348.7960835
Articolo precedenteCovid-19, Puglia, meno casi ma più decessi
Articolo successivoL’attacco indegno a Scotti & Hunziker, un teatrino anti italiano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui