Home Politica ‘Gli italiani chiedono il voto’

‘Gli italiani chiedono il voto’

“Si stava meglio, quando si stava peggio. Questo succede perché al cittadino non viene dato il diritto di voto.

Una parte della politica  nega questo diritto, dicono,  con l’epidemia in corso si rischia di diffondere il virus..

Nel 2020, 6 dicembre,  in Venezuela si sono tenute le elezioni legislative. Il 18 ottobre in Colombia,

Israele a tante altre.

In Europa si sono tenute in Francia il primo turno il 15 marzo e il secondo 28 giugno in 4 mila comuni,

Poi la Slovacchia, Serbia e tanti maltri Stati.

In Europa nel 2021 il 24 gennaio elezioni del Presidente della Repubblica del Portogallo e così in Kosovo, in Catalogna. Si è votato in Asia, Oceania, Americhe e altri paesi.

Forse il covid19 in questi stati è meno letale.

La storia insegna “la politica è fatta di uomini politici e non di tecnici” la differenza che il politico, quello che viene dalla scuola perché in un tempo non molto lontano i partiti aprivano nelle città le Sezioni dove il segretario sezionale organizzava corsi sulla storia del partito.

Mi piacerebbe portare all’attenzione di chi legge il problema dell’attuale situazione nel Mondo. L’epidemia di Coronavirus “Covid 19”

Con il Governo Draghi, e qui non va sottaciuto la riconferma a Ministro della Salute di Roberto Speranza che aveva fallito con il precedente Governo e premiato da Draghi.

Pensare che Speranza non è medico, laureato in Scienze politiche e dottorato dell’Europa Mediterranea quindi perché a un Ministero della Salute, mentre hanno un sottosegretario medico e apprezzato come Pierpaolo Sileri dal pubblico durante la sua apparizione in TV. Infatti interviene in tutte le emittenti di informazioni.

Il colore dell’Italia Verde, Bianco e Rosso è diventato oggi Rosso, Arancione, Giallo e Bianco.

Con il lockdown tra il primo e il secondo 41 suicidi in Itali e più della metà delle vittime è costituita da imprenditori, la quasi totale chiusura degli esercizi ha portato il piccolo commerciante alla disperazione,  al suicidio e i dipendenti senza lavoro, aumentando la disoccupazione

Il lockdown non risolve il caso dell’epidemia. Necessario un piano vaccinale totale senza trascurare il minimo dettaglio.

Dove vaccinare

Penso e come me molti cittadini che il nuovo Commissario straordinario il Generale di Corpo d’Armata Figliuolo Francesco Paolo utilizzerà per il piano vaccinale non solo reparti ospedalieri, ambulatori, farmacie e medici di base e, considerato che siamo in guerra con un pericoloso nemico invisibile, di allestire in vari punti dei quartieri tentoni militari. Questo per andare incontro al  cittadino che per farsi vaccinare è costretto andare in un altro quartiere, o come si è visto in Televisione in in altro paese.

Prof. Arciuli Donato

redazione@corrierepl.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui