Pulsano (Taranto) – Articolo Uno Maggioranza boccia riesame impianto rifiuti

Pulsano (Taranto) – Articolo Uno Maggioranza boccia riesame impianto rifiuti

Cons.Paola Attrotto (Articolo Uno Pulsano), Ampliamento impianto rifiuti: la maggioranza di Lupoli boccia la richiesta di riesame.

Lupoli e la sua maggioranza, nella seduta consiliare del 6 aprile scorso, secondo il comunicato di Articolo Uno, hanno bocciato la mozione dei consiglieri di minoranza che impegnava il Consiglio Comunale ad approfondire i riscontri forniti dal Parere del Dipartimento di Prevenzione-ASL Ta e a richiedere una revisione dell’Iter autorizzativo di un impianto di rifiuti pericolosi  ubicato a poche centinaia di metri dal centro abitato di Pulsano.

“Riteniamo contraddittoria la posizione assunta dal Sindaco Lupoli e dalla sua maggioranza: affermano di aver fatto apposita richiesta di riesame dell’iter ma bocciano incomprensibilmente la mozione che formalizzava a nome dell’intero consiglio comunale tale richiesta. Il tutto senza allegare la richiesta a cui fa riferimento e senza nemmeno aver coinvolto i consiglieri di minoranza nella condivisione della stessa!

Sul perché inoltre l’Ente non abbia rilevato nulla in merito alla esigua distanza dell’impianto di rifiuti pericolosi nel proprio parere inoltrato alla Provincia nel corso dell’iter stesso, come si evince dai verbali, nessuna chiara motivazione è stata espressa dal Sindaco.

Deludenti quindi le risposte ricevute in Consiglio comunale!

Soltanto qualche giorno dopo la seduta consiliare, è stata inoltrata la nota a Firma del Sindaco inerente la richiesta di riesame dell’iter autorizzativo.

Alla luce di tale atto, risulta ancora più incoerente la decisione della maggioranza di Lupoli di bocciare la nostra mozione!

La suddetta nota infatti sarebbe stata inviata 10 giorni dopo la deposizione della nostra mozione e pochissimi giorni prima del Consiglio comunale!

Insomma, una tempistica che non possiamo non definire anomala!

Riteniamo infatti che approvare la nostra mozione all’unanimità avrebbe rafforzato la richiesta di riesame,  piuttosto che procedere col rigetto per dar spazio ad un atto solitario.

Incomprensibile ed incoerente la bocciatura di un atto che avrebbe sancito formalmente la richiesta di riesame dell’iter e che avrebbe certamente dato supporto e conforto ai tanti cittadini pulsanesi preoccupati.

Auspichiamo comunque – conclude il comunicato della consigliera comunale di Articolo uno Paola Attrotto – che le perplessità della comunità possano essere approfondite e che venga accolta la richiesta di riesame dell’iter, a tutela di tutti i cittadini di Pulsano e del futuro del paese”.


Redazione

Redazione