Cons. Borraccino – Siglato accordo per le vaccinazioni in azienda. In Puglia ok a nuove direttive

Cons. Borraccino – Siglato accordo per le vaccinazioni in azienda. In Puglia ok a nuove direttive

Riceviamo e pubblichiamo – Firmato dal Ministro Speranza l’accordo con le associazioni datoriali e i sindacati per le vaccinazioni, su base volontaria, dei lavoratori dipendenti delle aziende italiane.

Si tratta di un importante passo in avanti che va a potenziare la campagna vaccinale che sta dispiegandosi sul territorio nazionale.

Un protocollo che, assieme all’aggiornamento delle norme per la sicurezza anti Covid sui luoghi di lavoro, andrà parallelamente alla rete ordinaria prevedendo la copertura vaccinale alle aziende che vorranno aderire, senza limiti di dimensioni, a prescindere dalla tipologia di contratto dei lavoratori.

Altre  buone notizie giungono dal Dipartimento salute della Regione Puglia, dove si lavora alacremente per l’emergenza pandemica legata al Covid-19: stanno giungendo in queste ore, da Roma in Puglia, oltre 92mila dosi di vaccino Pfizer.

E’ già in moto la macchina organizzativa, che vede in prima linea il Presidente Emiliano, per incrementare le inoculazioni e sono state impartite le nuove direttive dal Capo Dipartimento, dott. Montanaro.

Il completamento delle prime dosi avverrà:

  • per gli over 80 entro il 12 aprile,
  • per gli over 70 entro il 30 aprile,
  • e per gli over 60 entro il 15 maggio.

Parallelamente si proseguirà, oltre che con la somministrazione delle seconde dosi come da programma, con

-le vaccinazioni dei caregiver e dei familiari conviventi dei soggetti con disabilità grave estremamente vulnerabili

-con le vaccinazioni del personale scolastico e universitario non ancora vaccinato e partirà l’operatività dei medici di assistenza primaria che hanno manifestato la volontà di vaccinare presso i propri studi o a domicilio.

 È stato anche stabilita la garanzia di standard minimi:

~18 vaccinazioni l’ora per ciascuna postazione vaccinale;

~l’operatività dei Punti Vaccinali di Popolazione di 12 ore al giorno, festivi compresi;

~la rimodulazione della programmazione già effettuata e la disponibilità delle diverse tipologie del vaccino in ogni Punto Vaccinale in modo da poter consentire la vaccinazione di tutti i soggetti indipendentemente dalle loro condizioni di rischio.

Mino Borraccino

Consigliere del Presidente della Regione Puglia

per l’attuazione del Piano per Taranto.


Redazione

Redazione