Taranto- Federfarma: Tamponi rapidi, ecco dove farli

Taranto- Federfarma: Tamponi rapidi, ecco dove farli

Sono nove le farmacie tarantine dove è possibile effettuare il tampone rapido antigenico e “altre farmacie si aggregheranno a breve”, precisa il presidente di Federfarma, Rossano Brescia. Le farmacie sono: “Brescia” in corso Italia 65/c; “Clemente” in via Orsini 76; “Bagnuoli” in via Fiume 15 A; “Sirio” in via Di Palma 1; “Mandurino Francioso” in via Salina Piccola 6 A; “Graniglia” in via Oberdan 100 A; “Greco” in Corso Annibale 48-50; “Pitrelli Di Mercurio” in via Galeso 52; “Spagnolo” in via Cesare Battisti 56.

Come spiegato in una nota di Federfarma Taranto, “a seguito dell’emanazione della Delibera regionale n. 157 del 01/03/2021, inerente le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, Federfarma Taranto informa che presso le Farmacie che hanno aderito all’iniziativa è possibile effettuare tamponi rapidi antigenici volti alla individuazione di antigeni SarsCovid 19. L’esecuzione dei Test avverrà nel pieno rispetto delle misure di sicurezza impartite dal Ministero della Salute per prevenire la diffusione del virus, evitando la formazione di code e assembramenti e, a tal fine, sarà possibile accedere a tale servizio esclusivamente previa prenotazione da parte del cittadino, chiamando la farmacia presso la quale si ha intenzione di eseguire il test.

L’esecuzione dei test avverrà o in Farmacia in locali adeguati o in altre strutture all’esterno della Farmacia. Il cittadino che si reca in farmacia per sottoporsi allo screening rapido, deve indossare una mascherina Ffp2 e non deve presentare alcun sintomo riconducibile al Covid-19. Nel caso in cui la temperatura risultasse superiore a 37,5°, non sarà possibile consentire all’utente l’accesso ai locali della farmacia raccomandandogli di tornare al proprio domicilio e di chiamare subito il proprio Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta. Il costo dei test è a totale carico del richiedente e ha un costo non superiore a 20 Euro. L’esito dei tamponi sarà comunicato al cittadino e riportato sul portale regionale. In caso di positività al test antigenico rapido, l’assistito dovrà recarsi immediatamente in isolamento fiduciario presso il proprio domicilio e attendere disposizioni da parte del Medico di Medicina Generale, Pediatra di Libera scelta o dal Dipartimento di Prevenzione della Asl territorialmente competente.

Redazione Corriere di Puglia e Lucania 


Redazione

Redazione