La Real Virtus Grottaglie non si ferma

La Real Virtus Grottaglie non si ferma

Webinar per tecnici e dirigenti e challenge con i giovani tesserati per superare più agevolmente questo periodo di stop forzato

Quando sei in attesa di una strada su cui correre, non c’è niente di meglio che migliorare la tua vettura per farla andare al meglio quando sarà di nuovo possibile farlo.

Lo sa bene la Real Virtus Grottaglie che, come tutte le scuole calcio pugliesi, è ferma da due settimane a cause dalle “restrizioni da zona rossa” che impediscono ogni forma di allenamento, anche individuale e all’aperto.

La società del presidente Fabiola La Grotta si sta però preparando al meglio per quello che sarà il ritorno sui campi, con challenge e allenamenti da fare a casa per i giovani tesserati e webinar per dirigenti e tecnici promossi dal Torino Fc Academy, società a cui il club gialloblu è affiliato da due stagioni.

Ultima di queste formazioni online quella con Alberto Licusati, tecnico dell’importante settore giovanile granata, con i mister della Real Virtus Michele Ciuffreda, Carmine Voria, Nicola Sanarica Ciro Masella, per una volta “docenti” e che hanno relazionato sull’applicazione delle due fasi – motoria e guida e dominio – con la supervisione del direttore tecnico Ottavio Annicchiarico.

“Il periodo non è semplice ma lo stiamo affrontando con la giusta mentalità – conferma lo stesso Annicchiarico – interagendo con i ragazzi, sebbene a distanza, e approfittandone per continuare a formare i nostri tecnici per garantire ancora maggiore qualità negli allenamenti appena si potrà tornare a giocare. Sono davvero soddisfatto della risposta di tutti, una grande società la si vede anche e soprattutto in questi momenti”.

Gli fa eco il dirigente e tecnico Marisa L’Angellotti: “Questo secondo stop prolungato dopo quello dello scorso anno è sicuramente stato più difficile da digerire, ma abbiamo la fortuna di lavorare con tecnici di alto livello ed avere ragazzi splendidi, che si applicano anche nelle difficili condizioni che si sono presentate. Torneremo presto a sorridere tutti insieme”.


Redazione

Redazione