Magnitudo 12 è un gruppo emergente salentino che mischia la musica reggae con l’hip hop

Magnitudo 12 è un gruppo emergente salentino che mischia la musica reggae con l’hip hop

È composto da 3 cantanti e la figura di un dj che si alterna occasionalmente.

I componenti sono:

– Marco Guido in arte Lu Spagnolu, classe 1987, genere musicale raggaemuffin.
Nel 2010 il primo lavoro “Chiamalo destino”, alle spalle varie collaborazioni, la più significativa proprio con Shaker e Shale Gee, diventati in seguito i Magnitudo 12.
Nel settembre 2015 pubblica il primo album “A noi piace così”.

– Fabio Piccinno in arte Shaker, classe 1989, appassionato alla musica in ogni sua forma,si avvicina ad essa con alcuni brani amatoriali all’età di 25 anni. Servendosi della sua particolare voce politonale, genera uno stile eclettico che rende il suo flow gradevole e sarcastico.
Ha al suo attivo collaborazioni con il collettivo Roma Combo,dove nel disco “Potere del verbo” ha la sua prima apparizione da solista. Appare inoltre in 2 tracce del disco de Lu Spagnolu “A noi piace così”.

– Valentina Gatto in arte Shale Gee, classe 1991, genere musicale hip hop.
Stile che varia tra l’introspettivo e il militante, da sempre impegnata nelle tematiche sociali, quali l’omofobia e la violenza sulle donne. Entra a far parte della crew hip hop salentina Fat Cap Family.
Ha diverse esperienze come vocalist e nell’aprile 2013 pubblica il primo disco da solista “Pour l’esprit mixtape”. Vanta la partecipazione in varie compilation di artisti emergenti del panorama hip hop. Successivamente entra a far parte dei Magnitudo 12 e appare in 2 tracce del disco de Lu Spagnolu “A noi piace così”.


Redazione

Redazione