Il servizio NCC/Noleggio con conducente riconosciuto dalla Confcommercio di Bari

Il servizio NCC/Noleggio con conducente riconosciuto dalla Confcommercio di Bari

Giovanni Mercadante

Aperta una nuova frontiera per il servizio NCC/noleggio con conducente.

L’Associazione NCC, di recente costituzione,  comprende associati della provincie di Bari e BAT;  è stata salutata con favore dalla Confcommercio di Bari, grazie al sostegno del dott. Leo Carriera,  che l’ha accolta nel suo  organismo per darle una veste ufficiale.

Il presidente è Lorenzo Cappiello di Altamura; Vice presidenti: Antonio Calefati di Monopoli e Gianni De Santis di Bari; segretario: Cristiano Caldara di Bitonto.

Il Servizio NCC è una nuova formula che ha preso piede negli ultimi 20 anni nel panorama del noleggio delle auto, le cui prestazioni vanno ad arricchire le crescenti necessità di un mercato in costante crescita. E’ un servizio “business”, per “executive” ovvero per uomini d’affari che nei loro spostamenti sul territorio nazionale o anche per gruppi di persone provenienti dall’estero, per non affrontare lunghi viaggi con auto aziendali, preferiscono noleggiare un’auto nella città o capoluogo di destinazione con relativo autista.

Ovviamente è inteso che non è un servizio di linea, ma  una prestazione di lavoro su richiesta a cui si concede in fitto una berlina o un van per un determinato numero di  viaggiatori, probabilmente  7-8 persone.

Non è un  taxi, perché questo richiede l’applicazione del tariffario con tassametro, ma un servizio per la cui prestazione (auto + conducente) il prezzo viene pattuito all’atto della richiesta.

L’Associazione NCC – aggiunge il Presidente Lorenzo Cappiello –  con questa ufficializzazione intende promuovere anche il turismo territoriale; diversi associati hanno una propria flotta di macchine (berline – mini van)  che offrono un servizio professionale  per ogni target.

Inoltre, scopo dell’Associazione è di entrare a far parte di quelle categorie speciali con cui partecipare ai tavoli istituzionali per migliorare l’offerta turistica, es. con tour operator, agenzie di viaggio, B&B, Hotel e chiaramente far sentire la propria voce dove si riscontrano deficienze organizzative o d’immagine delle città turistiche.

Auspichiamo – conclude Lorenzo Cappiello – che gli Assessori della Città metropolitana di Bari e della provincia BAT/Barletta-Andria-Trani ci invitino ai tavoli di concertazione per sostenere il turismo; noi siamo un anello importante

in questa catena di servizi.

L’ufficializzazione è avvenuta con il rilascio del logo; l’Associazione sarà lieta di accettare nuovi iscritti.

Contatto:

presso Segreteria Confcommercio, via Amendola 172; tel. 080-548 1776


Antonio Peragine

Antonio Peragine