La scuola in piazza contro la Dad, da Milano a Roma

La scuola in piazza contro la Dad, da Milano a Roma

Nella prima domenica di primavera manifestazioni con alunni, insegnanti e genitori per chiedere il ritorno in aula.

Prima domenica di primavera di protesta del mondo della scuola contro la didattica a distanza. Insegnanti, genitori e alunni di tutte le età sono scesi in piazza a Milano e in altre 34 città raccogliendo l’appello della Rete Scuola per chiedere il ritorno in aula, tra distese di cartelle e zaini e il suono delle campanelle. Nel capoluogo lombardo in piazza Duomo hanno manifestato ragazzi e bambini che, accompagnati dai genitori, hanno portato i loro zaini, su ogni cartella un messaggio per le istituzioni. Si andava da “non possiamo più aspettare, la campanella deve suonare” a “basta Dad”.

Da Roma a Trieste

A Roma la manifestazione si è svolta in piazza del Popolo, a Trieste in pizza Unita’ d’Italia. A Milano spiccavano un grande striscione “La salute parte dalla scuola” e tanti palloncini bianchi. Lo slogan più ricorrente era che “la scuola si fa in presenza”. Tante le mamme e i papà che hanno voluto manifestare anche per ricordare la difficoltà di conciliare la didattica e distanza dei figli con i loro impegni di lavoro.

AGI – Agenzia Italia


Redazione

Redazione