Home Ambiente & Salute Le eccellenza sanitarie a Bari: Oasi Santa Fara

Le eccellenza sanitarie a Bari: Oasi Santa Fara

La RSA Oasi Santa Fara è una residenza sanitaria assistenziale di mantenimento, sita nel comune di Bari, dotata dei requisiti previsti dal Regolamento Regionale n. 4 del 21 gennaio 2019, cioè per ogni ospite è garantito il Responsabile Sanitario, Medico Specialista, Infermiere, OSS, Educatore Professionale/terapista Occupazionale, Assistente Sociale, terapista della Riabilitazione.

La struttura interamente climatizzata dispone di 54 posti letto, è inserita in un ampio parco di circa 6000 metri quadri ad esclusivo utilizzo dei degli ospiti.

Accoglie persone anziane, in età superiore ai 64 anni, con deficit psico-fisici, nonché persone affette da demenze senili, che richiedono un alto grado di assistenza alla persona, con interventi di tipo assistenziale e socio-riabilitativo a elevata integrazione socio-sanitaria; inoltre, può ospitare persone anche di età inferiore ai 64 anni affette da demenze senili, morbo di Alzheimer e demenze correlate.

Il servizio assistenziale è garantito sia di notte che di giorno ed è svolto da Operatori Socio Sanitari muniti di specifico attestato regionale e in possesso di comprovata esperienza. Gli Operatori si dedicano alla cura dell’anziano a 360° ovvero all’ Igiene, Alimentazione, Abbigliamento e Deambulazione.

Per i pazienti affetti da patologie respiratorie che necessitano di terapia, è garantita la disponibilità di gas medicali e bronco aspiratore ad ogni posto letto, mentre per i pazienti con limitazioni motorie si dispone di bagno assistito per immersione totale in posizione supina.

All’interno della struttura è presente un servizio di cucina che può garantire menù vari e completi, personalizzati secondo le esigenze dietetiche di ciascun anziano (dieta ipocalorica, ipoglucidica, iposodica), secondo le direttive del biologo nutrizionista.

La struttura ripone molta attenzione anche all’aspetto cognitivo e psicologico dei pazienti fragili che ospita, in modo particolare adotta terapie motivazionali e comportamentali per incentivare l’attività mentale degli anziani; particolare attenzione merita la terapia di rieducazione funzionale, che si basa sull’idea che l’inattività conduca ad una perdita della funzione, per cui, attraverso l’introduzione di attività e occupazioni diverse  persegue gli obiettivi di recuperare e mantenere capacità motorie cognitive, incrementare la dimensione del Self-care.

Dott. Gianfranco Peragine

Tag: Oasi Santa Fara

^^^

Il quotidiano on line ‘Il CORRIERE DI PUGLIA E LUCANIA’, intende promuovere  le tante eccellenze del servizio sanitario presenti nelle regioni di Puglia e Basilicata, per contrastare in modo significativo quella emigrazione sanitaria che spinge i cittadini locali a  cercare altrove  migliori cure . E nostro intendimento promuovere il ‘turismo sanitario’ , grazie alle eccellenze sanitarie che abbiamo.

L’ importanza data alla cura, al  benessere e alla sua cultura rende l’ organizzazione dell’assistenza sanitaria idonea ed efficace per il paziente

Occorre diffondere la consapevolezza che la Sanità pugliese e lucana  funzionano  in una Italia  che spesso punta volentieri il dito contro medici, personale medico e paramedico laddove si verifichi un evento spiacevole.

A tal fine illustreremo ogni settimana una eccellenza presente con interviste al personale medico e l’organizzazione sanitaria.

Il Direttore

Dr.Antonio Peragine

direttore@corrierepl.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui