“E quindi uscimmo a riveder le stelle”, concorso per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri

“E quindi uscimmo a riveder le stelle”, concorso per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri

Lions Club San Giovanni Rotondo Host in collaborazione con la Biblioteca Comunale “Michele Lecce” di San Giovanni Rotondo, e con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Foggia e Comune di San Giovanni Rotondo, presenta “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, concorso per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri “poeta di ogni tempo”.

Il concorso prevederà la realizzazione di un elaborato (fotografia, disegno, poesia o espressione in prosa) ispirato proprio all’ultimo verso del canto XXXIV dell’Inferno della Divina Commedia ”e quindi uscimmo a riveder le stelle”.

Gli elaborati, in formato pdf o jpg, dovranno essere inviati al seguente indirizzo e-mail: lionsclubsgr.host@libero.it entro e non oltre il 30 aprile 2021.

I partecipanti trarranno ispirazione proprio dall’ultimo verso dell’ultimo canto dell’Inferno ”e quindi uscimmo a riveder le stelle”, verso dal fascino profetico, oggi anelito di quasi tutta l’umanità colta di sorpresa e con tante certezze frantumate dalla pandemia da Coronavirus. Una umanità disorientata, addolorata, sottoposta a misure di isolamento, confinata nelle case in attesa della fine della pandemia, impaziente di poter finalmente ritornare ad una vita normale e quindi ansiosa di “uscire…dopo le ventidue…a riveder le stelle”.

L’iniziativa costituirà l’occasione per riscoprire la vita e la grandezza letteraria dell’autore della Divina Commedia, testo base della lingua italiana e per riconoscersi nei valori etici presenti nella sua opera, importanti per la nostra comunità come per tutta l’umanità.

Una giuria tecnica costituita da esperti nelle arti figurative ed espressive, e presieduta dall’Assessore alla Cultura del Comune di San Giovanni Rotondo, selezionerà i vincitori di ognuna delle quattro categorie (1. fotografia, 2. disegno; 3. poesia; 4. espressione in prosa).

La presentazione di tutti gli elaborati con la premiazione dei vincitori delle quattro categorie avverrà durante una manifestazione programmata nel chiostro comunale alla presenza del Sindaco e dell’Assessore alla Cultura del Comune di San Giovanni Rotondo venerdì 14 maggio, alle ore 19.00, data in cui nel 1865, in occasione dei 600 anni dalla nascita del poeta, venne inaugurata in Piazza Santa Croce a Firenze la statua di Dante e venne celebrato l’inizio della stagione di Firenze capitale d’Italia. Durante la manifestazione relatori locali illustreranno l’arte, i meriti letterari e la vita di Dante Alighieri.

Il 2021 è l’anno del settecentenario della morte di Dante Alighieri, simbolo della cultura italiana e dell’identità nazionale. Il 25 marzo, data individuata dagli studiosi come l’inizio del viaggio ultraterreno  della Divina Commedia e per questo designato come “Dantedì”, anche San Giovanni Rotondo vuole ricordare e celebrare, i 700 anni dalla morte del sommo poeta.


Redazione

Redazione