Orsara, il sindaco Lecce: “Sulle donne il carico più pesante della pandemia”

Orsara, il sindaco Lecce: “Sulle donne il carico più pesante della pandemia”

Gli auguri del primo cittadino alle donne orsaresi: “Far crescere la cultura del rispetto”

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – “Le donne stanno pagando il prezzo più alto di questa pandemia, anche a Orsara di Puglia. Anche per questo, ma non solo, nella Giornata Internazionale della Donna, vorrei che giungessero alle nostre concittadine i miei auguri più sentiti e sinceri a nome di tutta l’Amministrazione comunale. A tutte le donne. Alle nostre signore più anziane, che in questi giorni si stanno vaccinando. A tutte le donne che lavorano fuori e dentro casa, con un carico di difficoltà davvero molto gravose ancor di più durante gli ultimi 12 mesi. Auguri alle giovani ragazze, alle studentesse e alle più piccoline, anche loro alle prese con un anno pieno di preoccupazioni e di equilibri ogni volta da ritrovare, soprattutto a scuola e nelle attività di socializzazione. Orsara è un paese in cui l’agricoltura ha avuto sempre un ruolo importante. Un’agricoltura che oggi, sempre più spesso, vede le donne a capo di piccole e medie imprese del comparto, oppure nel ruolo di braccianti, contadine, in ogni caso impegnate in un settore dove occorrono professionalità, sacrificio, capacità di risolvere i problemi, creatività. Auguri anche a loro, alle nostre braccianti, alle imprenditrici, alle professioniste e alle commercianti, a chi un lavoro lo cerca e a chi col proprio impegno quotidiano lavora giornalmente tra le mura domestiche. Auguri alle donne impegnate nella cultura, nelle arti, nel nostro tessuto associazionistico. Auguri alle donne del personale scolastico, alle maestre, alle educatrici, alle dirigenti e alle docenti, alle donne militari e nelle forze dell’ordine. Auguri alle dottoresse, alle tante donne impegnate nella sanità, alle infermiere e alle soccorritrici. Auguri alle lavoratrici precarie e a partita Iva. Auguri alle donne del Consiglio comunale, alle dirigenti e alle dipendenti del Comune di Orsara di Puglia. Auguri alle operaie delle nostre piccole e medie industrie di trasformazione, alle sportive e alle musiciste, auguri a tutte voi dal profondo del cuore. Negli ultimi anni, con la nascita del micro-nido e il sostegno e la valorizzazione della scuola, abbiamo cercato di migliorare le possibilità di conciliazione lavoro-famiglia, sia per i papà che per le mamme, ma tanto lavoro c’è ancora da fare sia in questa direzione che con altre misure di aiuto e affiancamento ai nuclei familiari, soprattutto a quelli di più giovane costituzione. Dovremo essere capaci di utilizzare le possibilità offerte dai fondi europei e da quelli statali e regionali. L’impegno più importante di ognuno di noi, tuttavia, resta quello di far crescere ogni giorno la cultura del rispetto e della non-prevaricazione. Buona Giornata Internazionale della Donna a tutte e a tutti”.


Redazione

Redazione