Pulsano (Taranto) – Supporto del Comune sui bisogni educativi speciali

Pulsano (Taranto) – Supporto del Comune sui bisogni educativi speciali

Approvata dalla 4^ commissione servizi sociali del comune di Pulsano la proposta del consigliere comunale Angelo Di Lena per supportare le famiglie aventi figli studenti rientranti tra i bes ( bisogni educativi speciali).

In un periodo come questo non bisogna mai lasciare indietro i più deboli e far sì che questi possano mettersi al passo con gli altri.
Questo è da sempre il succo del pensiero del consigliere comunale di Pulsano Angelo Di Lena che oggi appare particolarmente contento per i seguenti motivi:
“Sono molto soddisfatto per il risultato raggiunto oggi pomeriggio con i colleghi della 4^ commissione consiliare . Al fine di sostenere l’accesso ad interventi/servizi di recupero scolastico, assistenza pomeridiana, supporti ai disturbi specifici dell’apprendimento (DSA), a disturbi dell’attenzione e del comportamento (BES), abbiamo favorito le famiglie erogando un contributo sino alla fine dell’anno scolastico da spendere per supportare con figure professionali private i propri figli.
Tutto questo in linea di continuità con la mia politica di sostegno alle fasce più deboli per le quali avevo chiesto immediato sostegno.
Lo svolgimento delle didattiche a distanza” conclude il consigliere “ha, infatti, destabilizzato i bambini facendo ancor di più impegnare i genitori per le loro cure anche sotto il profilo economico , come se non bastasse. Nei prossimi giorni saranno deliberati tutti gli atti consequenziali”.


Roberto De Giorgi

Roberto De Giorgi