Progetto Parco Eolico su territorio comunale di Acquaviva delle Fonti e Casamassima

Progetto Parco Eolico su territorio comunale di Acquaviva delle Fonti e Casamassima

In data 25 Febbraio 2021 è stato pubblicato, sull’Albo pretorio del comune di Acquaviva delle Fonti, l’istanza per l’avvio del procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale, ai sensi dell’art. 23 del D.Lgs. 152/2006, relativa al progetto per la realizzazione di un impianto eolico, da realizzarsi nei Comuni di Acquaviva delle Fonti (BA) e Casamassima (BA).

Alla pubblicazione è allegata la comunicazione che il Comune ha ricevuto dal Ministero dell’Ambiente dove si rende noto della procedibilità dell’istanza avviata dalla società Enel Green Power Italia Srl.

Il progetto consiste nella realizzazione di un parco eolico composto da n. 15 aerogeneratori, ciascuno con una potenza nominale pari a 6 MW e di altezza massima pari a 200 mt, per una potenza complessiva di 90 MW.

In particolare:

  • nel Comune di Acquaviva delle Fonti (BA), ricadono le opere di connessione alla Rete di Trasmissione Nazionale (RTN) e 6 aerogeneratori;
  • nel Comune di Casamassima (BA) ricadono i restanti 9 aerogeneratori.

La potenza generata dal parco eolico sarà distribuita alla sottostazione utente di trasformazione di Enel Green Power Italia S.r.l., di nuova realizzazione nel territorio comunale di Acquaviva delle Fonti, dove verrà eseguita una elevazione di tensione di sistema (150/33 kV) per il collegamento in antenna AT a 150 kV alla sottostazione della Rete Trasmissione Nazionale della futura stazione elettrica 380/150 kV di Terna S.p.A., da inserire in entra-esce alla linea 380 kV “Andria- Brindisi Sud ST”.

Nell’ambito dei procedimenti di Valutazione Impatto Ambientale Ministeriale, il parere di competenza della Regione Puglia viene espresso dalla Giunta regionale che si avvale dell’istruttoria svolta dalla Sezione Autorizzazioni Ambientali. L’istruttoria prevede il coinvolgimento di Amministrazioni, Enti locali, Associazioni, soggetti competenti in materia ambientale, che possono esprimere il proprio parere nel termine di quindici (15) giorni dal ricevimento della comunicazione inviata dalla regione Puglia avvenuta in data 3 marzo 2021.

Al seguente link tutti i dettagli del progetto:

https://va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Documentazione/7696/11160

Acquaviva delle Fonti, 5 Marzo 2021

L’ Assessore all’Ambiente

Caporusso Venturina


Redazione

Redazione