Grottaglie (Taranto) – 5 consiglieri valutano la sospensione tasse per lavoratori in crisi

Grottaglie (Taranto) – 5 consiglieri valutano la sospensione tasse per lavoratori in crisi

Cinque consiglieri del Comune di Grottaglie, comune dell’entroterra tarantino, chiedono la convocazione del consiglio comunale in seduta monotematica per valutare la sospensione della tari per lavoratori in cigs e Naspi

 Una richiesta firmata dai consiglieri comunali Domenico Rossini, Ciro Petrarulo, Antonio Delli Santi, Marinelli Giovanni e Francesco Donatelli inviata al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale del Comune di Grottaglie:

“La crisi economica che attraversa l’Italia” scrivono i consiglieri,”aggravata dalla pandemia del Covid-19, si sta scaricando soprattutto nel Sud e sulle fasce di popolazione più fragili economicamente. Il governo nazionale e la Regione Puglia, oltre a gestire l’aspetto sanitario, hanno messo in atto una serie di misure economiche a sostegno della popolazione. Lo stesso Comune di Grottaglie, utilizzando le numerose risorse dei provvedimenti nazionali e regionali, è intervenuto a sostegno di imprese e famiglie alleviando le crescenti difficoltà.

 Purtroppo in molti casi ciò non è avvenuto lasciando nel disagio economico e sociale diverse fasce di cittadini. Tra queste vi è da segnalare la grave situazione che molti lavoratori dell’ex Ilva (e non solo) posti in CIGS e NASPI ormai da diverso tempo. Ciò è dovuto alla mancanza dell’integrazione salariale (10% non approvata nemmeno nel decreto ristori) e il ritardo dovuto dalla pandemia nell’impiego degli stessi nei lavori di bonifica.

Grottaglie_Sala-Consiliare

Questa la posizione dei consiglieri su citati che, a fronte di ciò chiedono: “la convocazione di una seduta del Consiglio Comunale monotematico per discutere della situazione sopra esposta e dei possibili interventi a favore delle famiglie più in difficoltà con adeguati provvedimenti come quello della sospensione della TARI.”

Redazione Corriere Puglia e Lucania


Roberto De Giorgi

Roberto De Giorgi