Un libro per i Cento anni

Un libro per i Cento anni

L’iniziativa del libro per il Centenario è  promossa dall’Associazione Regionale Pugliesi di Milano

presidente il Generale Camillo de Milano

presidente onorario Avv. Anna Maria Bernardini de Pace

Cento anni in cui i pugliesi residenti a Milano e attivi nelle varie professioni, hanno promosso il legame con la Puglia, l’aggregazione nella socializzazione e gli eventi culturali nel senso più ampio, il sostegno reciproco e l’amicizia, sempre in aderenza alle esigenze e alle contingenze che mutavano nel tempo. Leggendo le testimonianze a noi giunte, possiamo dire che l’Associazione Regionale Pugliesi di Milano, erede di quel fervore e di quel dinamismo intelligente proseguito nei decenni, si è posta egregiamente in quella scia di successi ed entusiasmi.

Anno 2020 Premio Internazionale di Cultura Arte e Spettacolo “Sergio Nigri”

Anno 2017 Ambrogino d’Oro.

Anno 2016 “Menzione speciale” Premio Rosa Camuna.

Anno 2011 Medaglia d’Oro Speciale del Capo dello Stato Giorgio Napolitano per l’attività a favore della comunità d’origine italiana di Crimea

Nel corso degli anni l’Associazione Regionale Pugliesi di Milano ha ottenuto pubblici riconoscimenti e attestazioni per le molteplici iniziative di carattere benefico, sociale e culturale

L’invito a essere parte attiva del progetto, formulato in una nostra precedente newsletter,  ha  ottenuto un incoraggiante coinvolgimento da parte di più persone che hanno inviato scritti, note e suggerimenti, a tutti loro GRAZIE!

Il piano dell’opera prevede:

–          una parte storica conoscitiva;

–          testimonianze e contributi di personalità (soggetti istituzionali, artisti, imprenditori e autorità con le quali l’associazione si è interfacciata);

–          contributi scritti attinti da memorie personali e collettive;

–          aneddoti e curiosità;

–          personaggi e storie simbolo o particolari;

–          eventi o iniziative di un certo rilievo (a titolo di esempio: l’attività a favore degli Italiani di Crimea, il Premio “Ambasciatore di Terre di Puglia”, il teatro, gli incontri con personaggi e esponenti del mondo accademico, letterario e imprenditoriale, gli approfondimenti sull’opera e la figura di Don Tonino Bello, l’attenzione ai giovani e altre iniziative di alto profilo in più campi);

–          una raccolta di testimonianze fotografiche.

I contributi individuali su quanto indicato nei punti sopra esposti compresi documenti fotografici e storici dovranno pervenire al Comitato di Redazione all’indirizzo arpugliesi@gmail.com entro il 30 aprile del corrente anno.

Perché non si perda traccia e memoria

nel solco della tradizione

attenti all’innovazione e al mondo che cambia

con uno sguardo al futuro

per vivere il presente

lo scopo del “LIBRO PER IL CENTENARIO” è che questo lavoro diventi una pietra miliare nella storia della Puglia e dei pugliesi fuori dai confini regionali e dell’Associazione Regionale Pugliesi, sodalizio storico, che ha favorito l’acquisizione e la consapevolezza di una significativa appartenenza a una storia collettiva.

Associazione Regionale Pugliesi – Milano  


Redazione

Redazione