Nello zoo di Praga gorilla e due leoni positivi al Covid-19

Nello zoo di Praga gorilla e due leoni positivi al Covid-19

Si sospetta che siano stati infettati da un addetto della struttura. È la seconda volta nel mondo dopo quello di San Diego in California che viene riscontrato il virus nelle grandi scimmie

 “Il leone Jamvan e Suchi e il gorilla maschio Richard sono risultati positivi oggi. Fino ad ora hanno sintomi lievi. I leoni hanno il raffreddore e la tosse. Richard è stanco e non ha più appetito ”: lo ha annunciato il regista Miroslav Bobek sulla sua pagina di Facebook. Al momento sono tre gli animali che stanno mostrando sintomi e si sospetta che siano stati infettati da un membro del personale. È la seconda volta che viene riscontrato il Covid nelle grandi scimmie, sebbene ricerche precedenti abbiano dimostrato che alcuni primati non umani siano sensibili al virus. “A parte un pò di congestione e tosse, gli animali stanno bene”, “Speriamo in una piena guarigione”, ha scritto Miroslav Bobek. Lo zoo di Praga, evidenzia Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, è chiuso al pubblico dall’inizio di dicembre.


Roberto De Giorgi

Roberto De Giorgi