Cartabellotta: “La variante inglese è circolata a scuola e ora contagia nonni”

Cartabellotta: “La variante inglese è circolata a scuola e ora contagia nonni”

“La crescita è più rapida di un anno fa e se non si interviene si rischia un’evoluzione peggiore”, dice il presidente della Fondazione Gimbe.

“Si conferma che il virus passa dai giovani. La variante inglese è circolata nelle scuole e ora contagia genitori e nonni”. Lo dice in un’intervista a La Stampa Nino Cartabellotta, medico presidente della Fondazione Gimbe di Bologna che analizza i dati della pandemia.

“Da quattro settimane eravamo su un altopiano ingannevole e nell’ultima i contagiati hanno cominciato a salire con una media nazionale del 10 per cento e punte del 90 in alcune province” mentre “la crescita è più rapida di un anno fa e se non si interviene si rischia un’evoluzione peggiore“, stima il medico.

Per Cartabellotta, “a Brescia le misure sono arrivate con una settimana di ritardo, mentre a Perugia si sono mossi per tempo e già si vedono i risultati”. E indica una strada: “Presidenti di regione e sindaci agiscano senza paura di risultare impopolari”.

AGI – Agenzia Italia


Evelyn Zappimbulso

Evelyn Zappimbulso