“Priorita’ alla scuola” e “comitato per il diritto alla salute e all’istruzione”

“Priorita’ alla scuola” e “comitato per il diritto alla salute e all’istruzione”

A seguito della manifestazione del 24/02/2021 e dell’incontro col capo di gabinetto della presidenza della Regione Puglia

Ieri 24 febbraio 2021, durante la Manifestazione “La scuola si-cura. Non si chiude” promossa dal Comitato per il diritto alla salute e all’istruzione e dal Movimento “Priorità alla scuola”, una delegazione composta da un docente, due genitori (di cui un rappresentante d’istituto) e l’avvocato dei comitati promotori ha incontrato il Capo di Gabinetto della presidenza della Regione Puglia, al quale è stata consegnata e presentata la Nota in allegato. 

E’ stata richiesta formalmente la documentazione che attesti la reale operatività di tutti i Piani d’azione per la messa in sicurezza della scuola: potenziamento trasporto pubblico, tracciamenti e screening, ampliamento spazi scolastici, rispristino di una rete capillare di medicina territoriale, prevenzione e controllo sanitario nelle scuole con corretta vigilanza sanitaria attraverso un medico o infermiere, incentivi per la mobilità alternativa (a partire da bonus per l’utilizzo di biciclette).

A seguito dell’incontro, risultato interlocutorio e non esaustivo rispetto alle istanze riportate dalla delegazione alla presidenza della Regione, abbiamo richiesto formalmente un altro incontro urgente con gli assessori competenti a partire da quello alla formazione e alla sanità affinché i dati e i risultati concreti (se esistono realmente) dei Piani di azione per la messa in sicurezza della scuola pugliese sia resi pubblici e consultabili da tutta la comunità scolastica.

PRIORITA’ ALLA SCUOLA – PUGLIA
COMITATO PER IL DIRITTO ALLA SALUTE e ALL’ISTRUZIONE

Redazione

Redazione