Diritti dei lavoratori contro sfruttamento, legalità contro sistemi criminali

Diritti & Lavoro

A LegalItria si parla di lavoro

Venerdì 12 febbraio 2021 – on line, dalle 18.30

Il 2020 è stato un anno di grandi sfide anche nel settore del lavoro, di nuovi e più complicati scenari da affrontare, di adattamenti e gravi difficoltà economiche, di sfruttamento del lavoro da parte di singoli e di organizzazioni criminali.
Di questo si occuperà il nuovo appuntamento della quarta edizione del Festival nazionale della Legalità, in programma fino a novembre 2021: “LegalItria è diritti, lavoro e legalità”.

Di vertenze (almeno 150 quelle aperte a livello nazionale sino a ottobre scorso), di lavoro che è cambiato per forza di cose e di attualità del diritto del lavoro in questa epoca di crisi, si parlerà venerdì 12 febbraio, a partire dalle 18.30, sulla pagina Facebook di Radici Future Produzioni https://www.facebook.com/radicifuture, sul canale YouTube di Radici Future https://bit.ly/3jsELUo e su www.lieskill.eu, il social network generalista eticamente certificato.

A parlarne, in una discussione moderata dal direttore artistico del Festival Leonardo Palmisano, saranno: Pino Gesmundo segretario generale Cgil Puglia, Giuseppe Massafra segretario generale nazionale della Cgil con delega alle Politiche del Mezzogiorno e alla Legalità, e Roberto Voza ordinario di diritto del lavoro all’Università di Bari.

Il Festival LegalItria, ideato dalla cooperativa Radici Future Produzioni e realizzato in collaborazione con l’Associazione LegalItria, è promosso dal Senato della Repubblica, dalla Regione Puglia e dai Garanti regionali dei diritti delle persone private della libertà e dei diritti del Minore.