Cittadella della Giustizia a Taranto, firmato il protocollo

Cronaca

E’ stato firmato oggi a Roma, nella Sala Rosario Livatino del Ministero della Giustizia, il protocollo per la «Rifunzionalizzazione e razionalizzazione degli Uffici Giudiziari nel territorio del Comune di Taranto» e la conseguente realizzazione della Cittadella della Giustizia al quartiere Paolo VI. Il progetto prevede un investimento di circa 70 milioni di euro per la Cittadella, oltre ad interventi molteplici in opere di urbanizzazione, decoro e mobilità a favore dell’utenza. «Abbiamo dovuto superare molti ostacoli – sottolinea il presidente della Provincia di Taranto Giovanni Gugliotti – di natura tecnico-amministrativa. Siamo molto soddisfatti: il territorio sta recuperando in ogni ambito il tempo perduto». Per il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, «era essenziale che anche il comparto della giustizia agganciasse le trasformazioni positive della nostra comunità, senza perdere l’opportunità della Cittadella della Giustizia. La sinergia tra gli enti locali e le istituzioni di settore continua a generare risultati assai significativi per Taranto».

Redazione Corriere di Puglia e Lucania