Causò la morte di due amici in auto: condannato per omicidio stradale

Diritti & Lavoro

L’incidente il 7 dicembre del 2019. L’imputato era alla guida di una macchina che finì contro un pilone

di Gaetano Scariolo

 Omicidio stradale

E’ stato condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione Andrea Giunta, 21 anni, siracusano, accusato di omicidio stradale per la morte di due amici.

Secondo il gup del tribunale di Siracusa, Carmen Scapellato, l’imputato è responsabile dell’incidente stradale avvenuto il 7 dicembre del 2019, in cui persero la vita due amici del giovane, Benny Di Maria, 22 anni, e Loris Fazzino, 20 anni, morti poco dopo l’impatto dell’auto su cui erano a bordo contro un pilone situato ad Ortigia, il centro storico di Siracusa.

Alla guida della macchina c’era Giunta, che non sarebbe riuscito ad evitare l’impatto. Nei mesi scorsi il gip del tribunale di Siracusa aveva respinto la richiesta di patteggiamento a 4 anni di carcere del ventunenne.agi

OMICIDIO STRADALE SIRACUSA CONDANNA