New Taranto, sabato di riposo. Lacatena: “Con Pica Pau un cambiamento a livello mentale”

Sport & Motori

Sabato di riposo per la New Taranto Calcio a 5. Il campionato di serie A2, come da calendario, si ferma, dando però la possibilità di disputare alcune gare non giocate nelle scorse settimane causa covid.

L’entusiasmo in casa rossoblu è tangibile: le ultime due vittorie contro Siac Messina e Gear Siaz Piazza Armerina hanno ridato slancio alle ambizioni degli ionici che ora sono in piena zona play-off, pur non dimenticando l’obiettivo salvezza, come ribadisce il forte laterale Claudio Lacatena: “Il nostro target principale è ottenere la permanenza in A2. Una volta conquistata, potremo giocare senza più pressione e regalare qualche altra gioia al presidente”.

Superato da un paio di partite il giro di boa, è già tempo di un primo bilancio, di squadra e personale: “Essendo la prima esperienza in A2, e con un girone del genere, credo che abbiamo disputato un discreto girone di andata. Forse con la presenza della rosa completa avremmo raccolto qualcosa in più. Per quanto mi riguarda, sono soddisfatto a metà. Sono partito bene ma nel corso dell’andata ci sono state delle partite affrontate sottotono. Posso dare molto di più alla squadra e spero di farlo nel girone di ritorno”.

Due partite e due vittorie per il nuovo tecnico – giocatore Pica Pau: “Credo che ci sia stato un cambiamento a livello mentale. Avevamo perso il vero motivo per cui il presidente fa sacrifici, ovvero divertirsi. Molte persone avevano perso gli stimoli per svariati motivi. Adesso ci stiamo divertendo tutti indistintamente”

La New Taranto tornerà in campo sabato 13 gennaio in casa dell’Orsa Viggiano. Stabilita nei giorni scorsi anche la data per il recupero della gara del PalaMazzola contro il Bovalino, valida per la prima di ritorno: si giocherà il 2 marzo.

Associazione Culturale Ki.Fra