Le zes per il rilancio del sistema industriale pugliese

Diritti & Lavoro

Proposta di legge regionale di Confindustria Puglia per la semplificazione e la sburocratizzazione delle procedure 

BARI – Le Zes come opportunità per rilanciare il sistema industriale pugliese, volano per i trasporti e le merci. Non solo vantaggi economici e fiscali ma anche sburocratizzazione delle procedure.

Se ne è parlato in Consiglio di Presidenza di Confindustria Puglia con l’Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia Alessandro Delli Noci, i Presidenti delle Autorità portuali del Mar Jonio e dell’Adriatico meridionale, Sergio Prete e Ugo Patroni Griffi e con Ubaldo Pagano, Componente della V Commissione della Camera dei Deputati.

La Puglia è l’unica Regione con due Zes interregionali, la ionica e quella dell’Adriatico meridionale. Ora è necessario stringere i tempi per definire i parametri utili alla completa attuazione delle attività, superando ogni inutile frammentazione.

“Confindustria Puglia – annuncia il Presidente Sergio Fontana – presenterà nei prossimi giorni una proposta di legge regionale per la semplificazione e la sburocratizzazione delle procedure indispensabili alle aziende che andranno ad insediarsi”.