Due tigri fuggono da uno zoo in Indonesia, una è stata abbattuta

Esteri

Due giovani tigri femmine di Sumatra sono fuggite da uno zoo a Singkawang, in Indonesia: una è stata abbattuta mentre l’altra è ancora alla macchia e le autorità la stanno cercando. I due esemplari della specie a rischio (meno di 400 in natura) sono riuscite a lasciare la struttura dopo che giorni di piogge torrenziali hanno causato uno smottamento aprendo un varco per loro.
Un guardiano dello zoo di 47 anni è stato trovato morto con graffi e segni di morsi sul corpo; vicino alla gabbia sono stati rinvenuti anche i cadaveri di un casuario, uno struzzo e una scimmia. È scattato l’allarme e le autorità hanno lanciato la caccia agli animali: le attrazioni turistiche nelle vicinanze sono state chiuse ed è stato ordinato ai residenti di chiudersi in casa.

Una è stata subito rintracciata: “Abbiamo provato con una pistola tranquillante prima ma non ha funzionato e siamo stati costretti a spararle”, ha riferito il capo degli ambientalisti locali, spiegando che “è stato fatto di tutto per prenderla viva, ma la priorità è la sicurezza degli esseri umani” e c’era il rischio che “scappasse nel quartiere vicino”.

L’altro animale è invece ancora in fuga, ricerche sono in corso nella giungla attorno allo zoo e una trappola con un animale vivo all’interno è stata piazzata nella speranza che la tigre torni verso la struttura all’ora del pasto.

  1. AGI – Agenzia Italia