Candelo, il paese con il distributore automatico di uova fresche

Ambiente & SaluteEnogastronomia & Cucina

Nel centro in provincia di Biella si sperimenta un nuovo modo per acquistare prodotti locali a “chilometro zero”.

La crisi aguzza l’ingegno. E così a Candelo, nel Biellese,  spunta il distributore automatico di uova fresche. La notizia arriva direttamente dal sindaco Paolo Gelone che ha raccontato questa iniziativa in un post sul suo profilo Facebook: “Vicino alla casa dell’acqua, a Candelo si può trovare anche un distributore di uova di un’azienda agricola di Candelo. Una sperimentazione attiva da anni all’estero, ma ancora inconsueta per l’Italia. Si aggiunge così un modo nuovo per acquistare prodotti locali a chilometro zero”.

A gestire il distributore automatico è Michele Tibaldi, un piccolo produttore locale. Tibaldi, con la moglie Daniela gestisce l’Azienda Agricola di famiglia dal 1985 e da qualche anno si occupa di allevamento biologico di galline ovaiole nelle campagne sotto le mura del Ricetto di Candelo, in un luogo suggestivo e di grande valore storico. L’azienda di Michele e Daniela è inserita anche nel circuito dei Gruppi di Acquisto solidale di Biella, uno dei più longevi in Italia.

L’idea del distributore automatico di uova è destinata a svilupparsi. “Presto – spiega il sindaco –  ci saranno anche altre novità”. Si parla di distributori automatici “chilometro zero” di prodotti  come formaggi, yogurt,  birre artigianali e succhi di frutta. “Complimenti a tutti i nostri commercianti e aziende – conclude il sindaco Gelone – che davanti alla crisi si rimboccano le maniche e quando possibile stanno tentando anche vie originali per continuare a svolgere al meglio i loro servizi a disposizione dei cittadini”.

AGI – Agenzia Italia