Disagi da marzo per i pendolari F.A.L. di Gravina, Altamura, Toritto, causa chiusura stazione di Bari scalo

Cronaca

GRAVINA IN PUGLIA – Aumentano i Disagi per i pendolari delle Ferrovie Appulo Lucane, anche per la chiusura da marzo 2020, della stazione di Bari Scalo, sono molti i cittadini di Gravina in Puglia, Altamura, Grumo, Toritto, Modugno ecc. ad usufruire i mezzi pubblici della F.A.L., ,  molte corse sono state ridotte, alcune stazioni chiuse, come la stazione di Bari scalo, utilizzata da molti pendolari.

In questo periodo di pandemia, sta diventando difficile viaggiare con i mezzi pubblici e il sovraffollamento dello stesso, soprattutto con la riapertura delle scuole, sono stati annunciati nuovi orari , ma da verificare l’attualità dal 1 febbraio 2021.

I contagi aumentano, sempre più e ritornano le paure e le ansie degli studenti pendolari e dei lavoratori che ogni giorno,  affrontano viaggi in treno o in bus, in particolar modo per i molti gravinesi, altamurani e materani, con quei mezzi tanto frequentati .

E’ necessario,  attivare subito la funzionalità delle varie stazioni, fra cui quella di Bari Scalo, è necessario aumentare le corse , possibilmente , mette a disposizione dei treni e bus, diretti da Gravina in Puglia e da Altamura ,  direttamente a  Bari, senza fermate intermedie.

Diverse lamentale da parte di molti lavoratori pendolari, per la mancata funzionalità della stazione di Bari Scalo.

Si auspica la direzione della FAL e  chi di competenza, affinchè, si preoccupi di risolvere detti problemi, la proposta rivolta dall’associazione 3P ( Partecipare, produrre e progredire ) presieduta da Franco Nacucchi, di attivare nel più breve tempo possibile la stazione di Bari scalo e di istituire corse dirette da Gravina in Puglia a Bari , per agevolare lavoratori e studenti , anche in occasione dell’apertura delle scuole.