Poesia ‘Pane e…Quotidiano

Diritti & Lavoro

La Poesia è per tutti

foto di copertina  Federico Garcia Lorca

… la poesia non si mangia ma può diventare indispensabile

Rubrica culturale del Corriere di Puglia e Lucania, a cura di Maria Pia Latorre ed Ezia Di Monte

L’intento della rubrica è quello di sfatare l’idea che la poesia sia qualcosa di astruso e che possa piacere o non piacere. In realtà la poesia è nelle nostre vite più di quanto noi possiamo immaginare. Basti pensare alla commistione della poesia con le altre forme artistiche, per esempio alla musica pop, di cui essa è un riflesso.

Proporremo, ogni giorno, pochi grammi di poesia, legati ad un fatto del giorno o ad una data da ricordare sperando che, tra le mille incombenze quotidiane, ogni Lettore, possa ritagliarsi qualche minuto per stare a contatto con l’universo poetico che vibra intorno a noi.

Buona Poesia!

Maria Pia Latorre ed Ezia Di Monte

redazione@corrierepl.it

^^^^

Il 29 gennaio1837 moriva a San Pietroburgo Aleksandr Sergeevič Puškin, poeta, saggista, scrittore e drammaturgo russo. In filologia egli è considerato il fondatore della lingua letteraria russa contemporanea. Le sue opere sono tra le migliori manifestazioni del romanticismo russo. Hanno ispirato numerosi scrittori, compositori e artisti e costituiscono tuttora tra le più importanti espressioni della letteratura russa, in quanto, nonostante i quasi due secoli passati dalla loro creazione, ci presentano una lingua tuttora viva e attuale.

Rinascita

Un barbaro artista il quadro annerisce
di un genio con mano indolente,
e il suo disegno iniquo egli traccia
su quel quadro assurdamente.
Ma, con gli anni, come vecchie scaglie,
si stacca l’estraneo colore,
e l’opera del genio ci appare
nel suo primitivo splendore.
Così nell’anima mia travagliata
scompaiono gli errori compiuti,
e tornano in essa le visioni
dei limpidi giorni vissuti.