CAL, Coviello e Cariello: si colma lacuna e vuoto normativo

Cronaca

I consiglieri della Lega esprimono soddisfazione per l’approvazione della pdl, di cui sono primi firmatari, avvenuta oggi in prima commissione

POTENZA – Il capogruppo della Lega Tommaso Coviello ed il presidente della I Commissione consiliare permanente Pasquale Cariello, esprimono soddisfazione per l’approvazione, avvenuta oggi in prima commissione, della proposta di legge istitutiva del Consiglio delle Autonomie Locali (Cal) di cui sono primi firmatari, che “ha colmato una lacuna ed un vuoto normativo ereditato dalla precedente consiliatura”.

“Il CAL, infatti – dicono – previsto dalla Riforma del titolo V della Costituzione all’art. 123, comma 4 e dallo Statuto regionale a seguito della Riforma del 2016 non era ancora stato istituito nella nostra Regione. Si tratta di un organo che rappresenta una forma di raccordo tra la Regione e il sistema delle autonomie locali al fine di attuare il principio di leale collaborazione nei rapporti intraregionali”.

“La Lega – concludono – storicamente attenta alle esigenze del territorio e al ruolo dei sindaci, ha fortemente voluto l’istituzione del CAL per consentire agli enti locali di ricevere adeguata considerazione all’interno della Regione”.