Virtus Taranto, una realtà che prende sempre più corpo nel territorio ionico

Diritti & Lavoro

L’affermazione Virtus Taranto ha portato una ventata di entusiasmo nel settore delle scuole calcio

Una bella realtà negli ultimi mesi sta prendendo corpo sempre di più nel territorio ionico. Si tratta della Virtus Taranto scuola calcio. Nata dalla mente di Fabio Buonafede, allenatore stimato sia nel settore di formazione sportiva, che anche quello del calcio a 5 maschile e femminile, dove nel corso della propria carriera ha riscosso successi di vibrante spessore, vincendo dei campionati di notevole importanza, formando a sua volta diversi calcettisti di prima fascia a livello nazionale.

L’affermazione sul territorio della Virtus Taranto ha portato una ventata di entusiasmo nel settore delle scuole calcio. Allenamenti evoluti e sempre e più subordinati a tecniche moderne, sono alla base della crescita dei singoli tesserati, che nel corso del tempo sono aumentati esponenzialmente.

L’utilizzo delle migliori strutture della città, come ad esempio i campi del New Faro Sport, della Chiesa di San Vito e del Mediterraneo Village, sin dono dimostrate all’avanguardia, pregevoli per i fini organizzativi della scuola calcio, ma soprattutto attrezzate sia per le varie tipologie di allenamenti, che per la prevenzione al Covid-19.

La sicurezza dei tesserati, è sempre stata il fiore all’occhiello della Virtus Taranto. Ambienti igienizzati e sanificati, tutti in base alle normative vigenti, hanno consentito al team di Buonafede di non fermarsi e seguendo i vari decreti ministeriali, gli allenamenti, se pur in modo individuale, sono stati portati avanti garantendo la crescita di ogni bambino sia da un punto di vista tecnico che umano.

La ricetta della Virtus Taranto per affermarsi sempre di più sul proprio territorio, è stata la pregevole sinergia tra lo staff tecnico e i genitori dei singoli tesserati. Il continuo dialogo ed il confronto, ha creato una ambiente sereno e costante attorno a tutti bambini, che crescono all’interno di un nuovo contesto familiare.

La scelta di Fabio Buonafede di credere in tecnici qualificati e dotati di grande entusiasmo è risultata vincente. Allenatori come Cordola, Casula, Tedesco, Cimino, tutti specializzati ed attenti ad ogni singolo dettaglio, hanno consentito alla Virtus Taranto di presentarsi con un biglietto da visita di fondamentale importante. L’obiettivo è quello di partecipare ai campionati FIGC che in tempi brevi potrà diventare la classica ciliegina sulla torta.