Marco Calogiuri riconfermato Presidente Provinciale del CSI Lecce

Diritti & Lavoro

La sala riunioni “Don Federico De Pascalis” del Comitato Provinciale CSI di Lecce, ha ospitato l’Assemblea Ordinaria dell’Ente di Promozione Sportiva e Associazione di Promozione Sociale che per il prossimo quadriennio olimpico 2021-2024 ha eletto il presidente territoriale, revisore dei conti e del consiglio provinciale nella terra salentina.

All’importante momento assembleare in modalità mista (presenza/videoconferenza) ha fatto giungere un video messaggio l’Arcivescovo Metropolita di Lecce Mons. Michele Seccia, importante attestato di stima al CSI di Lecce.

Hanno partecipato e portato il loro saluto, l’assessore allo Sport del Comune di Lecce Paolo Foresio, il Presidente Nazionale CSI Vittorio Bosio, il Segretario Generale della CGIL di Lecce Valentina Fragassi, il Direttore Generale del CSI Michele Marchetti, il Presidente Regionale CSI Ivano Rolli, Mauro Spedicati Presidente Diocesano Azione Cattolica di Lecce, Redento Colletto del Csi Varese, Serafina Grandolfo consigliere nazionale e tanti dirigenti dei Comitati CSI di Bari, Brindisi, Ostuni.

Calogiuri è stato rieletto all’unanimià dalla società sportive accreditate che testimoniamo il buon lavoro fatto nel corso dell’ultimo quadriennio che ha portato il Comitato Salentino a superare il tetto delle “100” società sportive affiliate, tra gruppi sportivi, parrocchie, asd, con un massimo raggiunto di 126 gruppi.

Un comitato in sostanziale crescita sul versante numerico, sul versante delle attività in particolare giovanile, con una credibilità sul versante ecclesiale e delle istituzioni, con uno sguardo al prossimo futuro cercando di Generare Futuro, per una pronta ri-partenza in epoca covid-19 ed alle mortificazioni del mondo dello sport.

Marco Calogiuri, 41 anni, laureato in scienze politiche e funzionario presso il Comune di Lizzanello, attualmente Vice Presidente Nazionale del CSI, al suo quarto ed ultimo mandato, ha tracciato le linee del suo programma in continuità, ma con interessanti ulteriori propositi di sviluppo.

Oltre all’elezione del presidente, è stato eletto il consiglio provinciale composto come da statuto vigente da 8 consiglieri: Tondo Simona, Giovanni Camerino, Sabina Tondo, Silvia Camerino, Michele De Giorgi, Pier Paolo Morello, Paola Venuti, Giuseppe Marra, con la guida dell’Assistente Ecclesiastico don Salvatore Scardino. Nell’importante ruolo di Revisore dei Conti Fulvia Messa e Marzia De Giorgi.