Le creature di Dio e le creature di Satana

Arte, Cultura & Società

Andò così. Sono sicurissimo. Quando il diavolo vide il Signore intento a creare le meraviglie che ci circondano, si adoperò per creare le brutture che pure ci circondano. Il Signore creava le rose e lui, il drago infernale, creava le spine; dal cielo scendevano nugoli di farfalle dalle ali variopinte, e dagli inferi salivano cortei di scarafaggi fetidi e neri. Il Signore creava gli uccelli e Satana gli rispondeva con schifosissimi topi. Alle eteree libellule, Satana rispondeva con vermi nauseanti. Il Signore creava frutti belli, succosi e profumati e Satana bacche belle, succose e velenose. Alla creazione degli animali mansueti, il diavolo rispose con la creazione degli animali feroci.

E quando al Signore venne la brillante idea di creare gli uomini a sua immagine a somiglianza, anche Satana creò esseri a sua immagine e somiglianza. E per questo la terra è popolata da persone buone e sante, e da persone crudelissime. Poiché la bontà delle donne buone a sante superava la bontà degli uomini buoni e santi, il diavolo fece sì che la crudeltà degli uomini crudelissimi, superasse la crudeltà delle donne crudelissime.

Renato Pierri