Meritoria iniziativa del Comune di Bari. L’assessore Ines Pierucci propone otto spettacoli in tv

Arte, Cultura & Società

Teatri  chiusi, Gli spettacoli vanno in tv. A febbraio e marzo dieci opere liriche su meritoria iniziativa del Comune. La giunta su proposta dell’Assessore alle Culture e al Turismo di Bari, Ines Pierucci (nella foto), ha approvato la realizzazione del Progetto artistico “Palcoscenico”, proposto all’amministrazione comunale dal Teatro Pubblico Pugliese.

Il programma intende finalmente, in epoca pandemica, promuovere la cultura e lo spettacolo teatrale, seppure in forma nuova, attraverso la sua diffusione su due dellepricipali emittenti televisive locali (Telenorba e Telebari) degli spettacoli prodotti da alcune delle più note compagini teatrali cittadine e registrati perr l’occasione nel rinnovato spazio del Teatro Piccinni.

Nel dettaglio il progetto, prodotto dal Comune di Bari – Teatro Pubblico Pugliese con Telenorba e la collaborazione di Telebari (per la produzione esecutiva di Ismaele Film) riguarda la registrazione di otto spettacoli teatrali. L’elenco delle compagnie e degli artisti coivolti comprende, tra gli altri, Uccio De Santis, Gianni Ciardo, Vito Signorile, il Kismet, Nicola Valenzano, Gianni Colajemma, Nicola Pignataro e Davide Ceddia.

“Ora più che mai è fondamentale continuare a valorizzare e rendere fruibili i luoghi della cultura – commenta la Pierucci. La spesa a carico del Comune è di 150mila euro (iva esclusa) e prevede un rimborso alle emittenti televisive per i costi di regia, montaggio e messa in onda, per 15 mila euro ciascuna, oltre ai costi relativi all’ apertura del Teatro Piccinni per le prove che si renderanno utili.

Iniziativa bella e nuova, nell’ambito di un deserto culturale che si faceva preoccupante negli ultimi tempi. considerato il Lock Down che diventa sempre più cronico e desolante nelle ore serali.

Alessandro Romanelli