L’opinione

Diritti & Lavoro

L’opinione è uno stato mentale correlato a uno o più, problemi che si prestano a essere discussi e interpretati; anche se non, necessariamente, condivisi.  Ne consegue che i nostri interventi su questo quotidiano internazionale lasciano, sempre, spazio per aderire, o no, alle nostre tesi. L’argomento non ha importanza.

L’ha, invece, il modo col quale proponiamo le nostre opinioni. Le scriviamo in modo da consentire a chi ci segue di replicare, in tutta libertà, il suo punto di vista su quanto ha letto. I convincimenti non sono decisivi, come non lo sono le opinioni. Almeno secondo un nostro modo d’interpretare i “pareri”.

In politica, ci comportiamo nello stesso modo. Senza sopportare nessuno. L’opinione è libera e, di conseguenza, non vediamo motivo non prendere atto di chi si mostra interessato. Ci preme evidenziarlo proprio nello spirito d’autonomia che caratterizza questo giornale. Insomma, “stiamo con tutti e con nessuno”. Posizione, tutto considerato, che lascia l’opportunità di partecipare, con un proprio contributo d’idee, all’informazione.

Pensiamo che non ci sia modo migliore per mostrare, con poche riflessioni, un modo di fare giornalismo al servizio di un’informazione indipendente. Del resto, tanto per chiarire ancor più il concetto, il nostro è sempre stato un servizio solo esplicitamente d’opinione.

Giorgio Brignola