Un meraviglioso calendario 2021 dedicato alle orchidee spontanee ibride

Ambiente & Salute

Giovanni Mercadante 

Le orchidee spontanee – ibridi di Ophrys

L’Associazione naturalistica nazionale G.I.R.O.S./Gruppo Italiano Ricerca Orchidee Spontanee , sezione locale “Murgiana” presieduta da Filippo D’Alonzo ha pubblicato il calendario 2021

Un meraviglioso calendario che  viene diffuso in questi giorni tra appassionati e curiosi.

Con l’Ophrys xdalonzoi (Ophrys apifera x Ophrys holosericea subsp. cinnabarina) in copertina, il calendario contiene tredici fotografie di Orchidee così descritte Ophrys xperillii (dedicato a Matteo Perilli), Ophrys xnittiana (dedicato a Lucia Nitti), Ophrys xmaschioi (dedicato a Angelo Maschio), Ophrys xbazzarae (dedicato a Silvana Bazzara), Ophrys xcolonnae (dedicato a Nicola Colonna), Ophrys xarmillottae (dedicato a Orazio Armillotta), Ophrys xrobertidarum (dedicato a Roberto Lanubile), Ophrys xchettae (dedicato a Francesco Chetta), Ophrys xmoramarcoi (dedicato a Carlo Moramarco), Ophrys xcentomoi (dedicato a Gilberto Centomo), Ophrys xdesaphyi (dedicato a Jean-Francois Desaphy), Ophrys xdeleoi (dedicato a Vincenzo De Leo), Ophrys xdisabatoi (dedicato a Mimmo Disabato).

Nel mese di settembre è raffigurato l’ibrido Ophrys xmoramarcoi scoperto da Filippo D’Alonzo al Pulicchio di Gravina in Puglia, nel territorio del Parco nazionale dell’Alta Murgia, incrocio tra Ophrys bombyliflora x Ophrys gravinensis, che è dedicato al Maresciallo dei Carabinieri Forestali Carlo Moramarco di Altamura, appassionato ricercatore di orchidee spontanee, impegnato nella tutela e salvaguardia dell’ambiente, e nella  valorizzazione del patrimonio storico-artistico-archeologico-paesaggistico.