Rifiuti: “riutilizzo” e “preparazione al riutilizzo”. Attenzione!

Diritti & Lavoro

Il “riutilizzo” e la “preparazione al riutilizzo” sono due novità introdotte dalla Direttiva 98/2008/CE e recepite in Italia con il Decreto Legislativo n.205 del 2010.

  • Riutilizzo: qualsiasi operazione attraverso la quale prodotti o componenti che non sono rifiuti sono reimpiegati per la stessa finalità per la quale erano stati concepiti;
  • “Preparazione per il riutilizzo”, le operazioni di controllo, pulizia e riparazione attraverso cui prodotti o componenti di prodotti diventati rifiuti sono preparati in modo da poter essere reimpiegati senza altro pretrattamento.

Leggendo tali definizioni, è possibile comprendere che la “preparazione per il riutilizzo” riguarda un prodotto/componente di un rifiuto, mentre il riutilizzo concerne un prodotto/componente che non è (più) un rifiuto.

Adriano Pistilli

Responsabile Tecnico Gestione Rifiuti, esperto di Diritto Ambientale