Poesia di Natale: Gesù Bambino

Arte, Cultura & Società

Gesù Bambino

È nella culla il Bimbo bello

raglia felice l’asinello

muggisce il bue tutto contento

trascorso il tempo dell’avvento.

Pastori, greggi, magi e viandanti

osti e artigiani si fanno avanti

chi porta panni, chi accende un fuoco

gorgheggia il Bimbo nel suo bel gioco.

Scaldalo, oh fiamma, lui ch’è divino

in quella grotta fa un po’ freddino.

Ma quant’è bello! A chi assomiglia?

È il bel germoglio della famiglia

di mamma ha i ricci, del babbo gli occhi

l’han proprio fatto con tutti i fiocchi!

È troppo bello! Ma a chi assomiglia?

Al vero Amor! Che meraviglia!    

Maria Pia Latorre