“La parola d’ordine di Sanremo è rinascita”, dice Amadeus

Arte, Cultura & Società

Giovedì 17 dicembre su Rai 1 la serata dedicata ai Giovani e l’annuncio dei 26 Big che saranno in gara quest’anno. “All’Ariston e con il pubblico”, dice il direttore di Rai Uno, Stefano Coletta

“Il 70+1 vorrei che fosse il Sanremo della rinascita, in questo periodo così complicato con la musica che è morta per quasi un anno, noi proviamo a rimettere in moto tutto”. Così Amadeus durante la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di ‘Sanremo Giovani’ che si svolgerà giovedì 17 dicembre in prima serata su Rai 1 dal Teatro del Casinò di Sanremo.

E bisogna ripartire dai giovani, la lista dei 26 big in gara avrà “una presenza di giovani altissima, la media dell’età si abbasserà. In gara ci sono canzoni fortissime – aggiunge Amadeus – musica attuale, ma soprattutto giovani che sono perfettamente in linea con la nuova musica internazionale”.

Un festival “della normalità” auspica il direttore di Rai 1, Stefano Coletta, che vedrà tornare sul palco anche Fiorello. “Stiamo lavorando per fare in modo che la kermesse di marzo sia realizzata nella maggiore normalità possibile – sottolinea – ovviamente dopo le feste comincerà il countdown, e noi ci stiamo adoperando affinché all’Ariston, che resterà sede del Festival, ci sia pubblico normato secondo i criteri vigenti di marzo”.

Nel corso della finale di Sanremo Giovani andrà in onda l’ultimo atto, quello decisivo, del cammino che porterà 8 Nuove Proposte al 71esimo Festival di Sanremo. Un’edizione con numeri record, che ha visto ai nastri di partenza 961 proposte.

Prima le audizioni e poi le semifinali di AmaSanremo hanno decretato che a giocarsi la finale saranno Avincola, Folcast, Gaudiano, Hu, I Desideri, Le Larve, M.e.r.l.o.t., Davide Shorty, WrongOnYou e Greta Zuccoli. I 10 finalisti si esibiranno live accompagnati da una band e dovranno convincere la giuria televisiva.

Luca Barbarossa, Beatrice Venezi, Morgan e Piero Pelù avranno il compito di decidere chi saranno i 6 giovani tra i 10 che raggiungeranno il Teatro Ariston. Al loro voto si aggiungerà quello popolare del televoto e quello della Commissione Musicale, capitanata dal direttore artistico Amadeus. Infine, i 2 artisti selezionati dalla Commissione Musicale tra i vincitori di Area Sanremo, completeranno il gruppo delle 8 Nuove Proposte. Amadeus annuncerà i nomi dei 26 Campioni in gara.