CJ Taranto ospita Molfetta

CJ Taranto ospita Molfetta

Prima casalinga per i rossoblu chiamati alla conferma dopo il blitz di Nardò. Coach Olive: “Avversario ostico, sarà un bel derby”. L’under Pellecchia: “Incisivi come a Nardò”

Confermare quanto di buono fatto vedere nella prima uscita di campionato e soprattutto ripeterne il risultato finale. Con questo duplice obiettivo il CJ Basket Taranto torna in campo nella terza giornata del girone D2 di serie B Old Wild West. Per i rossoblu che hanno rinviato l’esordio casalingo con Monopoli della prima giornata, sarà la prima partita tra le mura amiche, purtroppo prive di pubblico, del Palafiom. Avversaria di turno la Pavimaro Pallacanestro Molfetta a evocare le belle sfide di questi anni in serie C Gold.

Sette giorni fa il CJ Basket Taranto ha finalmente rotto il ghiaccio bagnando il ritorno in serie B con una bella vittoria conquistata sul parquet della Frata Nardò tra le candidate più accreditate del girone. “A Nardò è stata una partita importante – ha rimarcato più volte coach Davide Olive – in cui la squadra ha risposto bene dimostrando, nonostante l’assenza dal parquet da quasi due mesi, un buon equilibrio tra reparti ma soprattutto un buon atteggiamento difensivo”. Ora Stanic e compagni sono chiamati a ripetersi contro un altro avversario ostico: “Molfetta sarà un’altra gara dura come tutte quelle di inizio campionato, specie un derby – sottolinea il tecnico rossoblu – lo scorso anno abbiamo dato vita a bellissime e intense battaglie e siamo contenti di ritrovarli con noi in serie B. Hanno un roster di livello che si basa sull’asse Bini-Gambarota. Sarà un bel derby e noi siamo pronti per il debutto al Palafiom”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il giovane Andrea Pellecchia che dalla panchina, domenica scorsa, ha dato un bel segnale con un buon impatto sulla partita: “Naturalmente è stata una serata unica – ha raccontato a Cosmopolis Media – L’esordio in serie B era qualcosa che aspettavo da tanto, e giocare contro i salentini mi ha riempito d’orgoglio per il traguardo raggiunto. Molfetta gioca avendo tre giocatori come riferimento, dobbiamo cercare di fermarli per rompere i loro meccanismi. In attacco chiaramente dovremo essere incisivi per fare più canestri possibili”.

Dopo la sofferta vittoria conquistata la scorsa settimana sul parquet del PalaPoli contro la Viola Reggio Calabria, la Pavimaro Pallacanestro Molfetta di coach Carolillo si è messa alle spalle il ko all’esordio, per soli tre punti, sul campo di Ruvo.

Sarà dunque sfida di grande spessore che i tifosi e appassionati di pallacanestro potranno seguire in diretta Tv sul circuito di Canale 85, in diretta radiofonica sulle frequenze 96.5fm di Radio Cittadella mentre tutti i fuorisede potranno seguire il match sul portale Lnp Pass, servizio in abbonamento.

Palla a due domenica 13 dicembre alle ore 18 al PalaFiom (a porte chiuse), arbitrano il match Pietro

Rodia di Avellino e Danilo Correale di Atripladi (AV).


Redazione

Redazione