M5S: 4 dissidenti lasciano delegazione al Pe. Pedicini, non mi farò cacciare, me ne vado

M5S: 4 dissidenti lasciano delegazione al Pe. Pedicini, non mi farò cacciare, me ne vado

“La frangia ambientalista del M5S al Parlamento europeo, costituita da Piernicola Pedicini, Rosa D’Amato, Ignazio Corrao ed Eleonora Evi, si separa formalmente dalla delegazione pentastallata presente in Europa per proseguire un percorso politico autonomo”. E’ quanto si legge in una diffusa dall’europarlamentare Piernicola Pedicini.

“Con l’addio al M5S – si legge nella nota – i quattro eurodeputati rinnovano il proprio impegno a favore delle battaglie di cui sono stati portavoce in questi anni, mettendo al primo posto la difesa del pianeta e la tutela della salute dei cittadini. La decisione è stata resa necessaria dall’impossibilità di portare avanti con coerenza la difesa di questi temi, all’interno della delegazione del M5S, il cui operato oggi diverge irrimediabilmente sia dall’impegno preso con gli elettori che dalle aspirazioni originarie del MoVimento. A breve  gli eurodeputati spiegheranno in un post le ragioni della scelta”.

“Agli attivisti, agli iscritti e a tutti coloro che hanno riposto fiducia in me, e in noi, dico che insieme ad alcuni colleghi abbiamo provato fino all’ultimo a riportare il Movimento sul giusto binario, senza riuscirci purtroppo”, dice l’europarlamentare Piernicola Pedicini in un lungo post in cui annuncia di aver ricevuto una nuova notifica di procedura sanzionatoria da parte dei probiviri del M5S. “È ormai evidente sono una persona scomoda per coloro i quali si sono autoproclamati vertice del M5s..Con questo mio post proverò a toglierlo dall’imbarazzo perché non sono il tipo che si fa cacciare, piuttosto vado via da solo!”.


Redazione

Redazione