Altamura: tagliati 30 alberi di pino

Altamura: tagliati 30 alberi di pino

I Carabinieri Forestali della Stazione di Altamura, a seguito degli ordinari controlli condotti nelle aree boscate della Murgia, hanno rilevato un taglio abusivo di circa 30 alberi adulti di Pino d’Aleppo all’interno di una formazione boschiva di circa 4 ettari in territorio comunale di Altamura alla località Amendolagine. Al fine di preservare il patrimonio boschivo e difendere il territorio dal dissesto idrogeologico, il taglio e la potatura di piante forestali sottostà a specifiche autorizzazioni rilasciate dagli enti competenti.

I Forestali hanno anche accertato che l’area in  questione  risulta sottoposta a Vincolo Paesaggistico e ricade in un sito di rilevanza naturalistica SIC-ZPS (Sito di Importanza Comunitaria – Zona di Protezione Speciale) secondo la normativa comunitaria. La stessa area nell’agosto del 2019 era stata percorsa da un incendio, per cui era stata sottoposta ad ulteriore vincolo rispetto alla possibilità di effettuare le consuete utilizzazioni boschive, così come stabilito dalla legge quadro sugli incendi boschivi.

I militari hanno sottoposto a sequestro penale l’intera area, mentre continuano le indagini per stabilire gli autori del reato.


Redazione

Redazione