Un plauso del Movimento 24 Agosto Equità Territoriale agli organi inquirenti di Foggia

Il plauso del Movimento 24 Agosto Equità Territoriale agli organi inquirenti che hanno ben condotto le indagini consentendo alla magistratura di giungere alla condanna dell’imputato Caterino in soli 3 anni per la strage di San Marco in Lamis avvenuta il 9 agosto del 2017 e per le altre condanne del processo decima azione.

L’auspicio per tutti i cittadini dell’intera provincia di Foggia è che si possa proseguire tale attività repressiva, rafforzandola con la riapertura almeno di 2 tribunali, della DDA e della Corte d’Appello, sino ad estirpare ogni fenomeno mafioso e delinquenziale che soffoca l’economia e prima ancora la civile convivenza. Da parte nostra, il Movimento 24 Agosto, ha tra i suoi valori fondativi quello dell’equità e della legalità, pertanto ci faremo promotori e/o collaboratori di qualunque iniziativa che vada in tale direzione, rimanendo vigili sentinelle all’interno della società civile per liberare la Capitanata e gli altri territori dalla piovra che sottrae quotidianamente la nostra libertà di essere cittadini.

Come M24A-ET rivolgiamo, anche in considerazione dell’umiliante risultato conseguito con l’ultima posizione nella classifica di qualità della vita, un pressante invito ad ogni organismo collettivo quali organizzazioni datoriali, sindacali, associazioni di ogni genere ed alle stesse istituzioni, a partire da quelle scolastiche, a fare sempre più squadra per poter costruire insieme il riscatto sociale e un futuro migliore per la nostra comunità.

Circolo M24A-ET Tavoliere Monti Dauni di Foggia


Redazione

Redazione