I volontari della M.I.cro Italia collaborano con la ASL Gravina e Altamura per i tamponi

Cronaca

Presso l’Ospedale della Murgia , Altamura-Gravina ss 96,  dopo l’attivazione dei servizio sociale a supporto dei pazienti ricoverati in Area Covid, un utile supporto all’ Asl di Bari, da parte dell’ Associazione M. I. Cro Italia ( Micro Italia Malattie Intestinali ) presieduta da Vincenzo Florio, che garantisce l’impegno gratuito di n 10 volontari presso il Dipartimento di Prevenzione di Gravina e di Altamura, senza scopo di lucro , nella gestione dell’emergenza epidemiologica in atto a supporto dell’attività del dipartimento di Prevenzione dell’ ASL, che ha accolta la richiesta da parte dell’associazione di volontariato M.I.cro Italia.

I volontari, saranno impegnati a che fare con il tracciamento dei contatti stretti dei contagiati, di monitoraggio del contagio, prenotazioni tamponi molecolari  comunicazione della stessa al soggetto interessato, supporto sull’inserimento dei dati su software specifici .

Con l’impegno dei volontari, saranno accelerati i tempi per poter fare un tampone con una riduzione delle attese da 10-15 giorni a meno di una settimana, comunica il Presidente della M.I.cro Italia, Vincenzo Florio, che riceve i complimenti , da parte dell’ associazione 3P presieduta da Franco Nacucchi, per il continuo impegno con concreta disponibilità e le proprie risorse al servizio della sanità, a favore della comunità.

Purtroppo, fra i tanti problemi della sanità della murgia barese, mancano i vaccini antinfluenzali presso molti studi medici di Gravina, si chiede alla Regione Puglia e alla ASL maggiore attenzione per la prevenzione, in questo periodo particolare oltre al  COVID,  ci sono cittadini preoccupati per altri mali, affetti da malattia di cardiopatia, diabetologia, oculistica, che attendono da mesi per l’autorizzazione ad una visita specialistica , molte volte costretti a rinunciare a curarsi.

Nella foto, Il Presidente della M.I.cro Italia, Vincenzo Florio, con Franco Nacucchi Presidente associazione 3P, con il Direttore sanitario dell’ Ospedale della Murgia, dr. Domenico Labate, con la dirigente amministrativa dell’ Ospedale della Murgia e altri Operatori sanitari dell’ Ospedale della Murgia Altamura-Gravina ss 96.