Trasferimento tecnologico e sostegno alle imprese<

Eventi, Musica & Spettacoli

Giovedì 19 novembre l’evento finale del progetto Ilonet

Sostenere università ed enti di ricerca nella creazione di nuove politiche, prodotti e servizi per il trasferimento tecnologico, con l’obiettivo di migliorare il collegamento tra ricerca e impresa. I risultati raggiunti negli scorsi due anni dal progetto Ilonet – Fostering capacities and networking of industrial liaison offices, exploitation of results and business support (finanziato nell’ambito del Programma Interreg Grecia – Italia 2014 -2020) saranno illustrati nell’evento finale in programma giovedì 19 novembre 2020 (ore 10.00 – 12.00 CET) in modalità online.

L’iniziativa, organizzata da ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione in collaborazione con il partenariato, sarà l’occasione per raccogliere i frutti di due anni di progetto nella promozione di capacità e collegamento in rete degli uffici di trasferimento tecnologico, nella valorizzazione dei risultati della ricerca e nel sostegno alle imprese. Saranno pertanto presentate le iniziative svolte dalle Università coinvolte nel progetto (Patrasso, Bari, Ionia, Ioannina), nonché le esperienze di ARTI, della Rete per la Valorizzazione della Ricerca NETVAL e della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa nel settore del trasferimento tecnologico e il punto di vista dei referenti del Programma Interreg Grecia – Italia.

Partner del progetto e relatori dell’iniziativa sono: Università di Patrasso (capofila), Università di Bari, ARTI, Università Ionia e Università di Ioannina.

Dopo il benvenuto di Pinelopi Mitsi (Antenna officer – Joint Secretariat CBCP Greece – Italy 2014-2020) e Ioanna Giannoukou (docente dell’Università di Patrasso), saranno presentati i principali risultati del progetto da Evripidis Glavas (preside della Scuola di Informatica e Telecomunicazioni dell’Università di Ioannina), Markos Avlonitis e Ioannis Karydis (docente dell’Università Ionia) e Valeria Patruno (consulente di ARTI).

La presentazione dei risultati di progetto attraverso le pratiche sarà, invece, affidata a Panagiotis Dimopoulos (vice rettore per la ricerca dell’Università di Patrasso e presidente del Comitato direttivo IQ di Patrasso), Annamaria Demarinis Loiotile (Centro Creatività e Innovazione dell’Università di Bari) e Damiano Petruzzella (CIHEAM Bari).

ILONET FINAL CONFERENCE AGENDA_ 19th November

Gli interventi sul trasferimento tecnologico saranno a cura di Stefano Marastoni (responsabile Area Politiche per il trasferimento tecnologico di ARTI), Massimiliano Granieri (rappresentante NETVAL) e Monia Gentile (responsabile Ufficio Trasferimento Conoscenze della Scuola Superiore S. Anna).

Le conclusioni saranno, infine, precedute da un focus sulle opportunità della programmazione 2021-2027, a cura di Spyros Sioutas e Ioanna Giannoukou (dell’Università di Patrasso, capofila) e di Gianfranco Gadaleta (coordinatore del Segretariato Congiunto Interreg Grecia – Italia). L’iniziativa è moderata da Carlo Gadaleta Caldarola, project manager di ARTI.

Il progetto ILONET ha avuto come principale obiettivo quello di condividere e rafforzare competenze, capacità, metodologie, modelli e approcci degli enti dedicati alla valorizzazione dei risultati della ricerca, nonché trasferire tecnologie alle imprese e accompagnare e sostenere le pmi, attraverso incontri transfrontalieri, formazione del personale che si occupa di trasferimento tecnologico e servizi alle nascenti imprese.

L’evento si svolge in lingua inglese. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione da effettuarsi entro le ore 12.00 del 18 novembre compilando il form online disponibile cliccando qui. A seguito dell’iscrizione, le istruzioni per partecipare saranno inviate via email all’indirizzo di posta elettronica inserito.

Info sul progetto: interreg-ilonet.eu/

Bari, 16 novembre 2020

Contatti

ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione
Servizio Relazioni Esterne e Comunicazione +39 080 96.74.217- 219 comunicazione@arti.puglia.it

Regione Puglia – Responsabile della comunicazione del Segretariato Congiunto Programma Grecia-Italia
Carmela Sfregola press@greece-italy.eu

www.greece-italy.eu

Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, con una dotazione finanziaria di euro 123.176.896, è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato per 85% dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale del 15%. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni.

Trasferimento tecnologico e sostegno alle imprese

Giovedì 19 novembre l’evento finale del progetto Ilonet

Sostenere università ed enti di ricerca nella creazione di nuove politiche, prodotti e servizi per il trasferimento tecnologico, con l’obiettivo di migliorare il collegamento tra ricerca e impresa. I risultati raggiunti negli scorsi due anni dal progetto Ilonet – Fostering capacities and networking of industrial liaison offices, exploitation of results and business support (finanziato nell’ambito del Programma Interreg Grecia – Italia 2014 -2020) saranno illustrati nell’evento finale in programma giovedì 19 novembre 2020 (ore 10.00 – 12.00 CET) in modalità online.

L’iniziativa, organizzata da ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione in collaborazione con il partenariato, sarà l’occasione per raccogliere i frutti di due anni di progetto nella promozione di capacità e collegamento in rete degli uffici di trasferimento tecnologico, nella valorizzazione dei risultati della ricerca e nel sostegno alle imprese. Saranno pertanto presentate le iniziative svolte dalle Università coinvolte nel progetto (Patrasso, Bari, Ionia, Ioannina), nonché le esperienze di ARTI, della Rete per la Valorizzazione della Ricerca NETVAL e della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa nel settore del trasferimento tecnologico e il punto di vista dei referenti del Programma Interreg Grecia – Italia.

Partner del progetto e relatori dell’iniziativa sono: Università di Patrasso (capofila), Università di Bari, ARTI, Università Ionia e Università di Ioannina.

Dopo il benvenuto di Pinelopi Mitsi (Antenna officer – Joint Secretariat CBCP Greece – Italy 2014-2020) e Ioanna Giannoukou (docente dell’Università di Patrasso), saranno presentati i principali risultati del progetto da Evripidis Glavas (preside della Scuola di Informatica e Telecomunicazioni dell’Università di Ioannina), Markos Avlonitis e Ioannis Karydis (docente dell’Università Ionia) e Valeria Patruno (consulente di ARTI).

La presentazione dei risultati di progetto attraverso le pratiche sarà, invece, affidata a Panagiotis Dimopoulos (vice rettore per la ricerca dell’Università di Patrasso e presidente del Comitato direttivo IQ di Patrasso), Annamaria Demarinis Loiotile (Centro Creatività e Innovazione dell’Università di Bari) e Damiano Petruzzella (CIHEAM Bari).

Gli interventi sul trasferimento tecnologico saranno a cura di Stefano Marastoni (responsabile Area Politiche per il trasferimento tecnologico di ARTI), Massimiliano Granieri (rappresentante NETVAL) e Monia Gentile (responsabile Ufficio Trasferimento Conoscenze della Scuola Superiore S. Anna).

Le conclusioni saranno, infine, precedute da un focus sulle opportunità della programmazione 2021-2027, a cura di Spyros Sioutas e Ioanna Giannoukou (dell’Università di Patrasso, capofila) e di Gianfranco Gadaleta (coordinatore del Segretariato Congiunto Interreg Grecia – Italia). L’iniziativa è moderata da Carlo Gadaleta Caldarola, project manager di ARTI.

Il progetto ILONET ha avuto come principale obiettivo quello di condividere e rafforzare competenze, capacità, metodologie, modelli e approcci degli enti dedicati alla valorizzazione dei risultati della ricerca, nonché trasferire tecnologie alle imprese e accompagnare e sostenere le pmi, attraverso incontri transfrontalieri, formazione del personale che si occupa di trasferimento tecnologico e servizi alle nascenti imprese.

L’evento si svolge in lingua inglese. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione da effettuarsi entro le ore 12.00 del 18 novembre compilando il form online disponibile cliccando qui. A seguito dell’iscrizione, le istruzioni per partecipare saranno inviate via email all’indirizzo di posta elettronica inserito.

Info sul progetto: interreg-ilonet.eu/

Bari, 16 novembre 2020

Contatti

ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione
Servizio Relazioni Esterne e Comunicazione +39 080 96.74.217- 219 comunicazione@arti.puglia.it

Regione Puglia – Responsabile della comunicazione del Segretariato Congiunto Programma Grecia-Italia
Carmela Sfregola press@greece-italy.eu

www.greece-italy.eu

Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, con una dotazione finanziaria di euro 123.176.896, è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato per 85% dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale del 15%. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni.