Pugliesi due dei tre nuovi consiglieri nel Consiglio direttivo di Federparchi

Ambiente & Turismo

Tra i neo eletti il presidente del Parco Nazionale Alta Murgia Francesco Tarantini

«Sono grato al Consiglio direttivo di Federparchi che ha votato il mio nome, per l’ingresso dei nuovi consiglieri nella Federazione nazionale dei parchi – dichiara Francesco Tarantini, presidente PNAM – È una nomina inaspettata e la considero un riconoscimento al lavoro svolto in questo primo anno nel Parco dell’Alta Murgia. Sarò felice di dare un contributo a livello nazionale alle strategie di tutela delle aree protette, che sono alla base di uno sviluppo sostenibile del Paese.

Fa piacere che dei tre nuovi consiglieri ben due siano alla guida di parchi pugliesi, è un punto di forza notevole anche alla luce dell’istituzione dei parchi Costa Ripagnola e Mar Piccolo. È indispensabile mettere a sistema le aree protette di Puglia che rappresentano più del 14% del territorio regionale, creando in fretta un sistema parchi pugliese con l’obiettivo di valorizzarle, rafforzando il dialogo tra i soggetti che ne concorrono alla tutela».

Così il presidente del Parco Nazionale Alta Murgia, Francesco Tarantini, sulla nomina del 13 novembre scorso a consigliere nel direttivo di Federparchi, che lo ha eletto insieme a Corrado Tarantino, presidente del Consorzio di Gestione di Torre Guaceto, e Salvatore Ruiu del Parco regionale di Tepilora.