ULTIMORA: a Gravina, mancano i vaccini antinfluenzali e drive in per tamponi

Cronaca

GRAVINA IN PUGLIA – Dopo l’avvio a Gravina in Puglia, del “DRIVE IN ” postazione per tamponi, presso zona Fiera, sarà attivata l’ USCA ( Unità Speciale di continuità assistenziale ), sarà così possibile garantire cure e assistenza domiciliare a pazienti con sintomatologia o sospetti di COVID, il sindaco di Gravina in Puglia, Alesio Valente, afferma, precisando, che questo altro impegno preso e mantenuto per potenziare l’offerta sanitaria nella nostra città in questo periodo di emergenza.

Ci sono ancora altri problemi per la sanità, come la grave mancanza dei vaccini influenzali presso studi medici, siamo a metà novembre, il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, aveva promesso che dal 1 ottobre sarebbe stato disponibile il vaccino antinfluenzali per tutti.

Le liste di attesa per visite specialistiche , si allungano sempre più, si aspetta mesi per una visita specialistica di diabetologia, anche se in questo periodo si parla molto della prevenzione delle varie malattie e del diabete,  si attende molto tempo per altre visite specialistiche, come per la cardiologia, l’endocrinologia, l’oculistica , presso l’Ospedale della Murgia ss96 Altamura-Gravina, è stata formulata , ai vari organi competenti, dall’associazione 3P presieduta da Franco Nacucchi, la proposta di un comitato permanente per la sanità, visto la grave situazione creatasi per il servizio di Pronto soccorso , presso l’ ospedale della Murgia.