Rodi Garganico, situazione in fase di miglioramento

Cronaca

Lunedì 9 novembre sono stati effettuati gli ultimi tamponi ai casi positivi dopo il focolaio che scoppiò nei plessi della scuola di piazza Padre Pio. Sui 93 tamponi effettuati fortunatamente 69 sono negativi ma 24 ancora positivi. “le notizie che arrivano a livello regionale non sono molto confortanti” dice il Sindaco di Rodi garganico Carmine D’anelli quindi bisogna essere sempre attenti anche perché la Puglia da zona arancione potrebbe diventare una zona rossa.

A Rodi Garganico però c’è speranza per i prossimi giorni anche perché dopo gli ultimi tamponi effettuati le notizie danno un briciolo di serenità. Prorogate le attività didattiche a distanza fino a data da destinarsi in attesa di ulteriori miglioramenti. Un augurio da parte del Sindaco di rodi garganico Carmine D’anelli e di tutta l’Amministrazione comunale di una pronta guarigione, nella speranza di notizie buone anche per un recupero delle lezioni perse dai bambini. Si disporrà nei prossimi giorni la costruzione nei pressi di Lido del sole di un container per poter effettuare i tamponi e anche i lavori di costruzione della Chiesa di San Nicola di Mira notizie che incoraggiano la popolazione. Non siamo soli e mai saremo soli e questo ci dà tanta forza.