Bando Voucher Digitali 4.0 2020 Camera di Commercio di Bari oltre 300 domande nelle prime 24 ore

Diritti & Lavoro

Si conferma l’interesse delle micro, piccole e medie imprese nei confronti del digitale e delle tecnologie abilitanti di impresa 4.0.

A seguito della pubblicazione della terza edizione del Bando Voucher Digitali 4.0 della Camera di Commercio di Bari – aperto dalle 9.00 di martedì 14 ottobre – sono pervenute oltre 300 domande di partecipazione da parte delle aziende che operano nel territorio di competenza dell’ente camerale barese, tramite la piattaforma WebTelemaco.

“Un numero impressionante, che dimostra non solo l’interesse delle imprese rispetto alle tecnologie necessarie per innovare i processi aziendali e migliorare produttività e competitività – commenta il presidente dell’ente Alessandro Ambrosi –  ma anche l’importanza del lavoro svolto in questi anni  dal team del Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio di Bari, per aumentare la consapevolezza e la maturità digitale degli operatori economici. Non è da trascurare  la necessità di innovare recuperando una parte di liquidità anche a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19, che ha avuto un impatto decisivo sulle modalità “tradizionali” di fare impresa”.

Questo trend si traduce anche nel probabile e rapido esaurimento dei fondi disponibili che ammontano a 500.000€ a fronte di un contributo richiedibile che oscilla tra i 3.500€ e i 10.000€ in base agli investimenti delle imprese.