A breve il risanamento della villa comunale di Altamura

Cronaca

Giovanni Mercadante  

Scalinata via Quintino Sella transennata

Un pezzo  di polmone verde in pieno centro cittadino abbandonato da oltre due anni in attesa di risanamento.  I social network sono stati inondati  di lamentele in questi due lunghi anni  da parte dei cittadini per i tempi  biblici richiesti dagli enti pubblici: Comune e Sovrintendenza ai beni culturali.

Purtroppo sembra che ogni progetto di riqualificazione, anche se ad occhio nudo come nel caso della villa comunale non ci sia alcun vincolo storico, l’iter deve passare attraverso la Sovrintendenza. Per il  cittadino comunque sono sempre due anni per un piccolo progetto.

Detto questo, l’Assessore ai Lavori pubblici Michele Cornacchia, intervistato ha dichiarato che “il confronto con la Sovrintendenza ai Beni culturali di Bari è doveroso. Comunque posso tranquillizzare i cittadini che il progetto è stato approvato in Giunta con Delibera n. 171 del mese di ottobre 2020.  Saranno impiegati fondi per 1 milione e mezzo di euro per i lavori di risanamento e restauro della villa comunale che saranno espletati in due fasi: si procederà con urgenza in una prima fase di intervento sui percorsi esterni ed in una fase successiva sui percorsi interni. I lavori inizieranno dal mese di dicembre per proseguire nei mesi successivi”

Il progetto prevede un risanamento completo della villa da via Dei Mille (angoli via Quintino Sella e via Mastrangelo) con i seguenti interventi: la demolizione e ricostruzione del muro di contenimento che aveva mostrato segni di cedimento; la demolizione con la conseguente delocalizzazione dei bagni;  la sostituzione della pavimentazione, il rifacimento dei cordoli delle aiuole, la reintegrazione alberature, la regimentazione delle acque piovane, la realizzazione di nuovi accessi, la fornitura di arredi urbani, la revisione e realizzazione degli impianti, la valorizzazione dei percorsi storici, la previsione di aree pedonali.

A dimostrazione di quanto dichiarato dall’Ass. Michele Cornacchia ci è stata fornita una  piantina del progetto di riqualificazione.

Tratto della villa comunale; in fondo i bagni pubblici

 foto di copertina:    Progetto di riqualificazione tratteggiato a colori